VaranoLake 70.3: la gara

5:45 suona la sveglia.
Siamo in tre in camera: Io, Emiliano e Vincenzo.
Ci vestiamo velocemente e scendiamo nella sala colazioni.
Iniziano ad arrivare i compagni di squadra ed altri atleti. Strano vedere delle facce distese...mi tornano in mente volti di 2 mesi fa a Zurigo, quando la tensione era altissima, i visi tirati e preoccupati. Tutto sembrava diverso, forse il fine stagione, forse la stanchezza accumulata da novembre....boh.

Decidiamo di recarci in zona cambio con le bici e lasciare la macchina in albergo.
Siamo circa 5km di distanza quindi non è poribitivo spostarsi in bici.
Arriviamo in zona cambio e siamo tra i primi.

Saluto velocemente i due amici ed entro in trance pre-gara.
Raggiungo la mia postazione numero sette.
Rivedo i solit volti amici: Marco infante, Luca De Paolis, Andrea D'Aquino (vincerà a mani basse), Michele Insalata, Marco Marini...il Capitano che ha il numero 2.

Sistemo la mia psotazione, noto Master e Janco...li vado a salutare e vicino c'è anche StefanoStrong...è stato un piacere vedersi ;)


Indosso la muta e via in acuqa per fare due bracciate...
foto di rito con la squadra prima della partenza



Siamo pronti.
Spunta e ci posizioniamo per la partenza.
Parto davanti....dentro di me mi dico....le gare di settembre sono sempre andate bene....oggi ci provo!
Booooom !!!!!
Si parte.

Da subito D'aquino prende il largo; dietro in 9-10 sgraniamo il gruppo e ci mettiamo a regime...a tratti tiro il gruppo, a tratti prendo fiato.
Siamo li.
Esco in 20'20", distanza che alla fine risulta essere circa 1500m
Mi dirigo in zona cambio; tranquillo tolgo muto, infilo casco, occhialini, numero e sono pronto per partire.

In bici...subito un bel rettilineo che mi prota a spingere, sono 13° mi hanno detto...inizio la rimonta e vedo a tiro alcuni atleti di livello superiore...provo atenere a 30-40m  fino al 30° km circa, poi capisco che quel ritmo mi portaerà a non finire la frazione bici...mi metto sulle mie e pago la permanenza nell'8° posizione...
tutta la frazione in bici fino all'80° km da solo, senza riferimenti...non è semplice. Il percorso di certo non mi aiuta: molto nervoso, continui saliscendi...mi dico forza Alessio non esagerare.
Negli ultimi 10km di rettilineo vengo superadato da Sansone....lo tengo a tiro..mi sfilo 20m ed entriamo in zona cambio assieme (mannaggia a me).

T2 veloce....e parto bello pimpante.
Qualcosa nella testa mi dici: PROVACI.
Si ok...ma non puoi provarci con lui, azzzz...corre come un treno...
parto forte, troppo...provo a tenre il suo passo.
Nel primo giro lo vedo li a 20-30m....corro bene, passo frequente ma la velocità è sostenuta..4'/km a volte anche sotto...
le gambe iniziano a cedere (beh...c'ho provato)...devo fermarmi a ristorare il fisico, litri e litri di acqua per abbassare la temperatura corporea. Sono costretto a varie soste ma non mollo...
All'ultimo giro di boa un cedimento forte...una sosta lunga...
sento che la parete addominale cede...è come se i muscoli si staccassero dalle costole.

No Ale..non puoi mollare, mancano 3km circa...cammino velocemente...mi fermo, riparto e stringo i denti....vedo la fine...accellero, l'adrenalina sale e la voglia di finire anche!!!!!
ci siamo...
è finish line

4h33'

8° assoluto e primo di categoria...

Anche questa è andata, sento la fatica addosso ma nel breve torna la lucidità.
Emozionato come non mai vengo intervistato prima da Daddo (speaker d'eccezzione) e poi da una tv locale....beh 2 interviste in 10' credo che capitano solo in serie A.
ahahahah

beh.....
la giornata non è ancora finita.
Doccia in albergo e via alle premiazioni.
Salire sul palco fa sempre piacere....quando oltre a te...altri 5 membri della tua squadra gustano il podio la gioia è ancora più grande.

Sono le 18...ci rimettiamo in strada...alle 21 ci aspetta una bella pizza bagnata da tanta tanta birra


Commenti

Hal78 ha detto…
Era doveroso provarci, sarebbe stato un peccato non farlo. poi va e puo non andare. poi noi hai compromesso la gare, anzi. rischio super calcolato con la forma che ti ritrovi.
Capperi, da quando ti leggo stai uscendo dall'acqua sempre meglio.
Penso che sia fondamentale. Oltre al guadagno da' morale e punti di riferimento.
Complimenti per tutto.
kaiale ha detto…
Hal, penso che a volte bisogna osare e dare il massimo pur sapendo di non finire la gara. Alla fine benone lo stesso.
In acqua mi sentivo bene e tutto è filato liscio....
ora però sento proprio il bisogno di staccare
theyogi ha detto…
e col tuo racconto completiamo il quadro: che garona ale, hai dato l'impossibile! ;)
GIAN CARLO ha detto…
Un'ora dopo il tuo arrivo quando sopraggiungevo io eri già fresco come una rosa.
Considerando ce non potevi dare di + ...vuol dire ke sei davvero una bestia.
Andrea87 ha detto…
Complimenti bella gara!! Guardando i tempi del nuoto rimando ufficialmente il mio debutto nel triathlon al 2013. Sui 1500m sicuramente sono ancora sopra i 30'.
Saverio ha detto…
Bravo Ale,
è sempre un piacere leggere i toui post.
Ottima gara, anche se penso che il caldo abbia influito parecchio nella corsa...
Io ho partecipato al supersprint del sabato pomeriggio ma ero lì domenica a tifare.
La strada era davvero tanto rovinata in alcuni tratti? Mio cugino si è ritirato dopo aver forato 2 volte...
domenico abbondanza ha detto…
GRANDISSIMO!!!
kaiale ha detto…
Yò, grazie...settembre nel triathlon mi porta bene

Janco....diciamo che riesco a riprednermi nel breve, grazie ad una buona birra
kaiale ha detto…
Andrea, calma pazienza e costanza, vedrai che i miglioramenti arrivano

Saverio, caldo ce n'era, strada così così ma alla fine gara da provuomere a pieni voti
kaiale ha detto…
Grazie domenico,,,tra l'altro domenica nella gara della tua società il mio pupillo ha strappato finalmente la prima vittoria stagionale
MauroB2R ha detto…
complimentoni!! primi di categoria è sempre un bel prendere. bravo bravo bravo
kaiale ha detto…
Grazie Mauro, hai ragione...salire sul podio è sempre un'emozione forte e di notevole piacere
stefanoSTRONG ha detto…
8° assoluto nonostante qualche piccolo problema...sei un grandissimo!
il piacere è stato tutto mio di incontrarti!
Gianmarco Pitteri ha detto…
Ben fatta, provarci sempre... certo che "i muscoli che si staccano dalle costole"... terribile sensazione!!!
kaiale ha detto…
Pitt....brutta sensazione ma...come detto da te...osare sempre per ottenee il meglio
kaiale ha detto…
Stè...anche tu sei andato benoe,
seor di rivederti in altre gare
emiliano ha detto…
bravo bravo bravo bravo bravo bravo bravo bravo bravo!
Ora sono sceso dal balcone!!
kaiale ha detto…
grazie Emiliano
marianorun ha detto…
Wow che immersione sportiva! Leggendo, ho quasi provato il cedimento della parete addominale, ma era colpa della coca-cola...
Costola più, costola meno, mi hai fatto venire voglia di nuotare...

Sei stato "un esempio": bravo!
Mariano
kaiale ha detto…
MAriano, non darei colpa alla coca-cola quanto alla presunzione di essere partito troppo fotre in corsa :)
CHICO68 ha detto…
Grandissimo e pure tenacissimo.
kaiale ha detto…
grazie Chico...anche tu non sei da meno
Clod ha detto…
Complimentoni per l'ottimo piazzamento Ale!!

e che stagione impegnata che ti stai facendo
kaiale ha detto…
Grazie Clo.....forse finisco qui forse no....non so che fare in vista di Verona
Mauro Battello ha detto…
grandissimo Ale, la tua umiltà ti fa volare!
Vincenzo DI GENNARO ha detto…
Ti faccio i miei complimenti: gran bella gara!!