Lungo andante

Serata di festa, come molte in questo periodo. Compleanno dell'amico Claudio festeggiato in casa (la sua). A tratti l'occhio che cade verso lo schermo del televisore per le finali di atletica e le semifinali di boxe. Cibo-birra-amici, un trinomio perfetto ed ideale. Nel dopo Ironman mi sono rilassato molto e mi godo ancor di più le serate estive che si susseguono continuamente. La mattina successiva naturalmente la condizione no è sempre al massimo, ma basta poco, relativamente poco, per scaldare il motorre e far sul serio. Con molta gradualità sto tornando ad allungare i volumi nelle singole sedute di corsa. In programma ci sono il triathlon 70.3 di Varano il 23 settembre e la maratona di Verona il 7 ottobre (la partecipazione a quest'ultima è ancora incerta, deciderò qualche giorno prima se correrla e come correrla). Quindi ora 7 di questa mattina ero sul lungomare. Il vento oggi ancora basso i ha permesso di fare un bel lavoretto di corsa. 10km con progressione dal 6°Km fino al 18°, a raggiungere gli ultimi km la velocità di 3'50" senza faticare troppo e con le gambe che sembrano tornare a girare e la testa che c'è....sta tornando

Commenti

Andrea87 ha detto…
Qual'è il tuo primato sui 10km? Ciao!
kaiale ha detto…
34'50" fatto qualche annettofa...quando mi dedicavo alle gare più brevi
Hal78 ha detto…
Probabilmente staccare un attimo è quel che ci voleva. Ciao.
A Mergozzo non ci sarai?
kaiale ha detto…
Ciao Hal, in effetti una pausa agonistica ci voleva...
a Mergozzo non ci sarò, faro il 70.3 di Varano