venerdì, gennaio 06, 2012

8° maratonina dei Magi

eccomi qua a raccontare la prma gara dell'anno.
Come di consuteo prendo parte a questa manifestazione ormai da diversi anni, sebbene il meteo e le vacanze di certo non favoriscano una buona prestazione...però ci siamo sempre difesi.

Cambio di società, gareggio non gareggio, numero non numero..
questa mattina mi sono presentato ai nastri di partenza.
Obiettivo svegliare le gambe e fare ritmo, senza obiettivi di posizione e tempo.
Essere li per prendere parte all'evento.

Tanto vento e anche freddo.

PArtiamo e vedo già Emiliano sprint. gli dico le mie intenzioni e lo faccio andare.
Tengo un passo tranquillo, ma le gambe non girano.
I grandi volumi in bici del mese di dicembre si fanno sentire (1200km non sono pcohi per ripartire :) ).
Tango un gruppetto.
una fitta al bicipite femorale destro mi fa spaventare, rallento, mi fermo un attimo, faccio pipì e mi sincero che tutto sia ok: rischiare l'infortunio sarebbe la cosa più stupida da fare.
Sento che posso ripartire e gestisco il ritmo, il vento e forte e faccio fatica.
Passano km e sento che va meglio, azzardo una progressione ma il dolorino torna su...bene, stiamo tranquilli.

un taglio di traguardo strano: senza fiatone, massima e completa lucidità.
Oggi il fiato c'era ma le gambe no.
O meglio, per fare gare del genere a buon ritmo occorre allenarsi in maniera appropriata: non si inventa nulla.
Cmq sia benone, un grande allenamento come era mia intenzione fare.

alla fine 1h20', considerando la sosta...
sto bene bene

9 commenti:

theyogi ha detto...

che fretta c'era, i magi ci hanno messo gg per arrivare... :)) noi invece con la befana, che ha portato il freddo pure a RM.....

kaiale ha detto...

eheheYò, oggi na bella garetta in compagnia..da voi com'è andata?

francos ha detto...

Hai fatoo bene , inutile forzare.

Albe che corre ha detto...

Nonostante tutto 1h20' tranquillo tranquillo!!
..Beh, non male direi!

stefanoSTRONG ha detto...

verrai a fare il trittico romano miguel/romaostia/maratona?

kaiale ha detto...

Albe, quest'anno credo che non forzerò a preparare nessuna podistica...punto tutto sul tri

Ste: nono, ho molte gare qui vicino a giulianova ;)

Marco Cimino ha detto...

Bravo a non forzare inutilmente!! Anche se, pur senza forzare,.. 80 min... alla faccia!!

Alfredo ha detto...

Se avessi sentito una fitta al femorale io, mi sarei fatto venire a prendere con l'ambulanza... :-) temendo la recidiva di un vecchio infortunio che non mi ha fatto correre per tanto tempo...

Mario ha detto...

ammazza che tempi... Ero lì anche io, peccato non averlo saputo, avremmo fatto in modo di incontrarci e conoscerci :)