venerdì, marzo 25, 2011

DIADORA SONIC

la nuvoa scarpa che utilizzerò nella frazione bici durante le gare di triathlon.
come c'è un'evoluzione nelle metodologie degli allenamneti, così anche nella scelta dei materiali tecnici ho deciso di mettermi al passo con i tempi.

dopo 5 anni di triathlon ho deciso di acquistare una scarpa specifica per questa disciplina.
le proverò il primo fine settiman di april e così potrò dare un responso.
apparentemente sono molto accattivanti a livello estetico e sempbrano molto protettive e comode..ideali per le gare di lunga distanza


continua la preparazione per la stagione.
questa settimana è di recupero in vista di un nuovo ciclo di carico.

lunedi: nuoto 3000m con lavoro aerobico e di recupero dal duro weekend
nel pomergiggio 10km corsa tranquilli

martedi: mattina bici, ore 6, 50km con fase centrale di 20' a FM

mercoledi: nuoto la mattina, ripetute lunghe...3x800a2. tot 3400m

giovedi: mattina ore 6, bici 50km facili in 1h32'
pomeriggio corsa: lavoro di qualità, senza fare troppo volume: 4x800 girati a 2'402-4" con rec attivo di 1'30"

venerdi: mattina nuoto, lavoro misto soglia/arobico per un totale di 3400

10 commenti:

stoppre ha detto...

bellissime, sono da piscina ? :-))

GIAN CARLO ha detto...

Cioè, 42km con quelle cose ai piedi ?

kaiale ha detto...

:)
le metto per nuotare,
ci provo a pedalare e sicuramente ci corro la maratona :)

theyogi ha detto...

belle son belle, ma a te basterebbero pure le defonseca.... :)

kaiale ha detto...

Yò, ogni tanto qualche spesuccia la faccio anche io....
in attesa di un regalo strafigo :)

Marco Bucci ha detto...

Oppure, per te, una scarpa che andava ai tempi mei... la Pantofola d' Oro... ^__^

kaiale ha detto...

Marco...le Pantofola D'oro erano il desiderio di quando giocavo a calcio :)

stoppre ha detto...

la maratona devi farla con le pinne andando in avanti, pedalare invece a scalzo con lo sgancio rapido direttamente nel piede !!

kaiale ha detto...

mmmmm stop, non male come idea: da provare :)

CHICO68 ha detto...

Bella scarpina, se poi è universale...