martedì, agosto 03, 2010

una lenta ripresa

ad una settimana dalla gara di Zurigo riprendo la preparaizone in vista della gara di Mergozzo.
la settimana scorsa ho nuotato 2 volte, pedalato 2 volte e corso una sola volta.
giusto per smaltire le tossine, il tutto a ritmo molto lento e tranquillo.
da ieri invece sono ripartito con qualcosa di più strutturato e finalizzato.
questa sarà ancora una settimana di ripresa, con incremento del carico.
gradualmene aumento ritmi e volumi.

iero mattina ho corsa presto 14km a ritmo facile, le gambe giravano di testa sembro aver recuperato le fatiche e anche le sensazioni fisiche erano buone.

nel pomeriggio invece, sono andato in piscina, piscina scoperta sull'ostiense.
allenamento aerobico con ripetute sui 200m per un volume totale di 3200m.
poi lettino, sole e relax.

oggi previsto un giro in bici, sempre nel pomeriggio, giornata ottima, sole e caldo.

8 commenti:

nino ha detto...

3200 metri. sono stanco solo a pensarci

kaiale ha detto...

daiiiiiii
è che non nuoti
altrimenti li faresti tranquillamente :)

nino ha detto...

invece nuoto è questo il problema.
da ottobre a maggio ogni mercoledi mattina prima del lavoro. 36 vasche da 25m a stile con sosta ogni 12.
per me non c'è speranza

margantonio ha detto...

nel nuoto più che nella corsa tutto è relativo. l'unica costante che vale anche per la bici è che ci vuole la testa. fino a ieri ero in crisi mentale, andavo in piscina e non riuscivo ad infilare più di 200 m consecutivi (vabbè che sono raffreddato), oggi mi sono imposto prima di entrare: non mi fermo prima dei 1500 e così è stato. bravo Ale una ottima ripresa direi

kaiale ha detto...

Antonio, lo sai meglio di me, negli sport di resistenza la testa è tutto.
ci vuole costanza e voglia di faticare per migliorare :)

Marco Bucci ha detto...

E bravo...!!! ;D

doublea ha detto...

La mia più grande ammirazione.. per il nuoto!
Per me è qualcosa di irraggiungibile... agnese

kaiale ha detto...

Agnese, nulla è irraggiungibile. ci vuole solo pazienza :)