sabato, ottobre 11, 2014

Ironman Hawaii & bike

Mentre scrivo si sta correndo la gara più ambita, affascinante e desiderata dai triatleti di tutto il mondo.
Sto parlando dell'Ironman Hawaii.

Mentre  Frodeno tenta la rimonta, Jacobs tiene botta e dietro si prova a fare gara per rimanere al vertice, io sono qui seduto sul divano di casa, davanti al megatelevisore di papà con il collegamento wireless, vedendo la diretta streaming della gara.

Penso e fantastico, faccio pronostici e cerco di capire tecniche e segreti dei partecipanti in vetta.
LA serata scorrerà così fino alla fine della gara, con la mente li tra loro che pedalano e che si sono sudati la qualifica per essere li, non come qualcuno che grazie a sponsor ed al denaro farà la sua prima gara proprio li nella mecca del TRIATHLON....ma si sa, siamo in Italia e l'apparenza è tutto e pur di sentirci in pace con noi stessi permettiamo che accadano certe cose.

Cmq, la gara andrà avanti, si pedalerà e correrà molto ed io mi sto già proiettando verso il futuro.
Non ancora definita la destinazione Ironman 2015, ma oggi ho ripreso la bici per muovere le gambe e riprendere dopo 2 settimane di stacco e di riposo...

si inizia

Nessun commento: