martedì, dicembre 03, 2013

la grande pioggia

Neve la settimana scorsa,
tanta pioggia in questo fine ed inizio settimana.

Sabato mattina svegliarsi con un bel sole, i parabrezza delle auto ricoperti di ghiaccio, la temperatura piacevole sebben fossero le 7.
Uscire di casa e recarsi al lungomare per l'allenamento di corsa.
14km con variazioni in soglia e recupero al medio. Un lavoro uscito molto bene e che lascia il sorriso sulle labbra.
LA mattinata è continuata così. L'arrivo di Gianluca delle Newton, organizzare il gruppo perla seduta di tecnica di corsa con le scarpe Newton ai piedi.
Tutti ordinati ed uniti sul lungomare....beh anche se pochi abbiamo creato un bel movimento e tanta curiosità.
Poi la parte forte, quella dove siamo sempre competitivi: il pranzo.
A base di pesce dal mio ristorante preferito di Giulianova; tanto vino ad accompagnare antipasti e grigliata e nel pomeriggio i fumi dell'alcool si sono fatti sentire.

Poi il via.
tanta pioggia e vento. Disagi a non finire, tutto fino a ieri sera. Solo sporadiche interruzioni che però poco hanno potuto alla portata di acqua venuta giù.
Giulianova intatta potrei dire.
Ma, nelle vicinanze tra fiumi esondati, strade franate e case allagate, non è stato un bel sentire e vivere.
In tv si vedono immagini di Pescara, un disastro in alcuni quartieri. Ma anche più a nord, e nell'entroterra si contano danni.

C'è andata bene anche stavolta.
Ci lamentiamo sempre per alcuni disagi ma visto l'accaduto qui vicino, direi che ci è andata di lusso.

Ora si prevedono giorni di sole.....godiamocelo e non pensiamo al passato.
Anche stavolta è passata

2 commenti:

theyogi ha detto...

un disastro un pò dappertutto, e c'è ancora chi non crede alla manipolazione del clima......

kaiale ha detto...

si un bel casino dove sicuramente anche noi abbiamo le nostre colpe