venerdì, novembre 29, 2013

Il giorno di recupero

sempre attivo sia ben chiaro.
Anche se nelle prime battute della preparazione, dove ritmi e volumi sono ancora contenuti e dove ci si può lasciare andare nel saltare qualche allenamento parte di essa, il giorno di recupero per me è sempre un giorno di attività.

Ne approfitto per dare tregua la corpo, assorbire meglio i lavori e rigenerarmi mentalmente.
Oggi in piscina un allenamento tranquillo incentrato sulla tecnica e senza forzare i ritmi.
Tempi solo per non far dilungare eccessivamente la seduta e perdere troppo tempo in acqua.
Cura della tecnica e leggero richiamo di intensità con pull e palette.

Oggi mi sto concentrando meglio sull'organizzazione della giornata di domani in negozio.
Grazie all'appoggio di Gianluca, l'agente della Newton, avremo modo di organizzare ancora una volta una giornata prova delle scarpe Newton.
In particolar modo ho pensato di organizzare una seduta di tecnica di corsa con l'obiettivo di visualizzare, analizzare e consigliare di conseguenza gli atleti sul loro modo di correre.
Il programma prevede innanzitutto una visualizzazione della corsa, mediante ripresa con videocamera e successiva analisi della cinematica con il programma di acquisizione video.
Successivamente analizzeremo errori ed eventuali cause che portano agli stessi.
Seguiranno esercizi tecnici in forma didattica per prendere maggiore coscienza di eventuali errori ed apprendere quindi una migliore forma di corsa....esercizi che poi potranno essere ripetuti dai singoli atleti durante le sedute di corsa fatte individualmente.
Corsetta di gruppo per provare il prodotto Newton.


Allenamenti e lavoro, sempre a braccetto cercando di incastrare al meglio il tutto.
A volte ci si riesce a volte meno,
per i miracoli mi sto organizzando :)

Nessun commento: