lunedì, giugno 03, 2013

Una lunga domenica

ore 5:30,
fuori c'è luce, la sveglia dovrebbe suonare tra poco ma io sono già sveglio.
Rimango ancora un poco disteso, accendo il portatile, controllo la posta e decido di alzarmi.
I soliti rituali mattutini, metto a bollire l'acqua e mi preparo il caffè solubile.
Prendo farina, acqua e lievito, sistemo tutto nella macchina del pane ed avvio la produzione.
Un  fetta di pane integrale con del buon miele, il caffè ormai pronto.
Ci siamo, la macchina è caricata già con la bici, mi preparo e prendo lo zaino.
Ore 6:30 sono già sulla mia lancia Y per raggiungere i compagni di allenamento.
Come al solito arrivo con largo anticipo.
Sistemo la bici, mi preparo tranquillamente e le 7:30 arrivano con molta velocità.
Temperatura non proprio primaverile/estiva, cielo plumbeo e non sempre che sia il 2 giugno.

Ci raduniamo in 3 a partiamo, per strada agganceremo l'altra parte del gruppo.
Solito via vai per la bonifica del Trono. Compattato il gruppo, in totale siamo 6, ci dirigiamo nell'entroterra ascolano.
Stradone di Offida a buon ritmo, ascesa al paese e rientro. Il tutto a buon ritmo.
Il contakm segna 87km, bene possiamo rientrare al campo base.

Un cambio relativamente comodo, gel nei taschini degli short, Newton ai piedi, occhiali e via si parte per l'allenamento di corsa.
Buon ritmo fin da subito.
Domenica scorsa eravamo solo in due, io ed Ezio, oggi siamo in 6....l'allenamento vola velocemente.
Fisicamente ma soprattutto mentalmente sono tarato alla distanza ed al tempo di allenamento.
Passiamo la mezza qualche secondo più lento rispetto domenica scorsa, ma poco importa...non è la gara e soprattutto la settimana è stata bella impegnativa.
Proseguiamo ancora, sosta alla fontana, 3 gel energetici buttati giù durante la corsa e gambe che reggono ancora. La testa c'è!!!!
Questa  è la cosa fondamentale!
Si rientra alla base con un altro allenamento lungo portato a casa:
86bici+30 di corsa.

Altra grande mazzata per questo weekend.

LA giornata è già volta al primo pomeriggio.
Sono le 13:30.
Opto per rimanere da pranzo da Ezio e Lucia.
Come domenica scorsa un bel pomeriggio che si protrae fino a sera.
Un gelato in compagnia, mentre inizia a rannuvolirsi ed a venir giù le prime gocce di pioggia che presto si trasformano in un veloce temporale.

Sono le 19:30....risalgo in auto e mi riavvio verso casa....
la giornata sta volgendo al termine.

-5 settimane a Francoforte

4 commenti:

Master Runners ha detto...

Allenarsi in gruppo è molto meglio, e a pensarci bene io questa preparazione la sto facendo sempre da solo, sempre.
Due palle...

kaiale ha detto...

MAster...... la gara si fa da soli!!!! quindi è bene allenarsi senza scia in bici ;)
io negli allenamenti in gruppo cmq sia è come se fossi solo...o davanti o dietro a 20-30 metri dall'ultimo

theyogi ha detto...

più che lunga interminabile! :) mai come la mia, però, fermo al palo...

kaiale ha detto...

:( Yò.....mi spiace..che è successo?