domenica, maggio 19, 2013

Un lungo weekend

Di amicizia direi e.....
di Sport, con la "S" maiuscola.
Di amicizia perché, sia ieri che oggi i miei allenamenti non li ho svolti da solo ma assieme all'armata Flipper (numerosa ieri, più intima oggi).

Sabato mattina, la sveglia è più presto del solito.
Alle 6 sono in auto per raggiungere casa del Capitano, da li partiremo verso Ascoli, raduno con gli altri Flipperini e via: destinazione Campotosto.
Ritmo andante, con tanto vento ma un sole estivo, che picchia e colora braccia, gambe e viso.
Niente soste, in posizione crono si tira avanti senza sosta fino a Montereale.
Si fa il pieno di acqua e giù di nuovo, si scende e poi si risale.
Passo delle Capannelle, in pochi km si passa da 1400m a 900, poi di nuovo a 1400 fino a Campotosto.
Il contakm segna 150...beh sarà una lunga giornata oggi.
Ristoro propiziatorio come da usanza: panino con prosciutto+ cocacola.
Poco tempo, tanto caldo, poco vento.
Si riparte...giù in picchiata verso Ascoli.
Si spinge e tira bene.
Rimango staccato dal gruppo 20-25m per non farmi assorbire la scia e gestire il mio allenamento.
Ad Ascoli si arriva assieme e ci si saluta, per me ed il Capitano mancano ancora 17km circa.
Non perdiamo tempo.....mi tocca andare a lavorare in negozio ;)
Rientro andante, senza forzare troppo...per oggi l'allenamento è fatto.

240km, 2300m dislivello, 32 km/h circa di media.....gooooo


Neanche il tempo di assorbire e far riposare il culo che è già giorno, già bici, già allenamento.
Combinato lungo!!!!
Pre-affaticamento in bici di 45km...buon ritmo e finale a far girare le gambe.
Alle 10:30 iniziamo a correre.
E' caldo, siamo in 4, tanti gel e tanta acqua: oggi c'è da faticare.
LE gambe non girano al meglio, ma qualche km le scioglie, le rende mobili e vogliose.
L'energia c'è, la testa anche, il percorso è emozionante, il ritmo è costante e controllato.
Mantieni, non allungare, gestire e faticare con la testa.
Vengono fuori 27km, in 1h55'...4'20"/km di media....ottimo per la testa e per il fisico.

Giro, lavoro, relax....
reintegrare il giusto, riposare e pensare al domani.
Si deve lavorare....gli atleti in gara non mandano news di risultati e resoconti.
Me la prendo comodo oggi...stasera o domani pensiamo ai ciclisti, i triatleti sono stati sistemati...ora voglio godermi il giorno di sole che c'è ed il caldo, prima di rituffarmi in una nuova settimana full-immersion

3 commenti:

Andrea87 ha detto...

Che gran mole di lavoro. Davvero complimenti! D'altronde un ironman non si improvvisa se si vuol far bene (a dir la verita anche solo per arrivare alla fine in condizioni decenti!)

kaiale ha detto...

Grazie Andrea, diciamo che ora si prospettano le 4-5 settimane più dure

MauroB2R ha detto...

numeri davvero impressionanti!!!