giovedì, maggio 02, 2013

1° maggio sportivo

Ormai routine, abitudine, consuetudine, usanza....chiamiamola come vogliamo la sostanza non cambia.

Ricaricate le pile dopo la gara di domenica, che a discapito di quanto si possa credere se fatta a ritmi elevati lascia strascichi ben peggiori di un allenamento lungo.

Lunedi di bici con un nel lavoro al medio...
corsa e nuoto martedì
e mi ritenevo ben pronto per affrontare il giorno di festa.

Ogni anno ormai passo il 1° maggio a gareggiare o allenarmi, pomeriggio poi viaggio di rientro o concerto in Tv allungato sul divano in relax.

Ieri invece un qualcosa di diverso.
Sempre allenamento ma location differente e spirito differente.

Con gli amici della Flipper abbiamo optato per una giornata in montagna, lungo il Lago di Campotosto. Località che ormai sto apprezzando sempre più e dove torno con gran piacere.

Partenza ora 8 verso la meta.
Abbigliamento sportivo, niente bici ma solo scarpette da running.
Arrivo in paese a 1400m sul livello del mare; spesa per il pranzo in paese e presa del territorio dove accamparci per il seguente pranzo con pascolo al seguito.

Corsa non troppo impegnativa di 14km, lungo il lago, sotto un gran sole e caldo, con l'aria rarefatta che rende un poco più faticoso l'allenamento. Percorso vallonato che non permette un ritmo costante e lineare ma che ha un grande effetto allenante sia dal punto di vista muscolare che cardiaco.

Ore 12:30 tutto finito, defaticamento con gambe a mollo nel lago ghiacciato.
Un cambio veloce e un pranzo con focaccia e prosciutto...specialità locale.
Passeggiata nel centro del paese Mascioni e già sono le 17....è ora di ripartire.
Sosta obbligata ad Amatrice, mega gelato reintegrante e di nuovo in strada verso il rientro.
Giornata lunga, intensa e meravigliosamente passata con amici.
La stanchezza a fine serata di fa sentire ed il rientro a casa  verso le 21 la dice lunga sulla giornata che mi lascia ancora il tempo di godermi la parte finale del concertone  di Piazza San Giovanni, prima di distendermi per il meritato riposo e ricaricare le pile in vista della gara di domenica prossima a Barberino del Mugello.

Nessun commento: