martedì, marzo 19, 2013

Festa del papà

Per smaltire le Zeppole di San Giuseppe tocca allenarsi.
Io ho anticipato, prima mi sono allenato e poi avrei dovuto mangiare le Zeppole ma...
non sono un'amante dei dolci così metà a pranzo è bastata, giusto per onorare la festa del papà.

Più che consumatore mi sono riscoperto produttore.
Fornaio o pasticciere per la precisione.
Sabato sera con mamma abbiamo avviato la produzione casalinga del dolce in questione.
Risultato non certo da pasticceria ma ci si può lavorare: come primo tentativo possiamo ritenerci soddisfatti. Occorre che mi prenda uno di quei telefonini all'ultima moda per poter postare direttamente le foto delle mi creazioni culinarie.

Auguri a tutti i Papà dunque, al mio soprattutto che mi sopporta da circa un anno e mezzo con quotidianità.
Per lui auguro una pronta ripresa della corsa. E' fermo a i box per un fastidio al ginocchio causato da un movimento strano al lavoro ed i recuperi si allungano un pochino, ma tornerà più forte di prima.

Allenamenti dunque.
Inizio un nuovo ciclo di carico. il combinato di domenica è stato recuperato molto bene, quindi il fisico può subire ancora.

Ieri giornata di recupero in bici...giro lungo a pranzo in zona aerobica, con il misuratore di potenza riesco a monitorare molto bene i carichi ed i benefici ci sono.

Questa mattina alle 6:30 corsa
fondo medio, totale 14km con 8km a fondo medio.

A pranzo in piscina per un lavoro misto
fase centrale 3x(400 alternato aerobico/soglia + 2x100soglia)
qualche serie con pull e pale, gambe ed ecco che 4800m sono portati a casa anche oggi ;)


3 commenti:

theyogi ha detto...

oh, na festa tira l'altra e qui stamo ancora a smaltì er panettone... :(

kaiale ha detto...

e già arrivano colombe e uova di Pasqua

MARCO+ ha detto...

Auguri a tutti i papà...evviva l'srm di Alessio!