giovedì, dicembre 20, 2012

sempre di corsa

A destra e a stinistra...fermandosi il minimo indispensabile.

Allenamenti, lavoro, feste :)
Un bel ritmo di vita che mi accompagna, mi gratifica e piace molto.

Con l'avvicinarsi del Natale c'è molto movimento in giro, sebbene meno (per quel che posso notare) rispetto gl ianni precedenti. E' come se il periodo festivo stia perdendo l'attesa e il vissuto che lo ha sempre caratterizzato.
Si può dare colpa alla crisi?
Non ne sono fortemente convinto, visto che gente gira, ristoranti, bar pizzerie son sempre li, con il loro clienti e il loro volume di affari. Ok, sarà sceso indubbiamente, ma per quanto posso notare  non troppo rispetto al passato.

Ciò che mi balena gli occhi invece è l'assenza di decorazioni ,luci ,festoni ed alberi addobbati.
Di anno in anno sembra volersi ridurre sempre di più all'ultimo. Circoscrive la festa Natale a 2 giorni, 25-26, poi rituffarsi verso il 31-1 e la befana??? beh quella ormai non la pensa più nessuno.
Già...non la pensa più nessuno o cmq sia gl isi da meno risalto: sarà un bene per i piccoli delle nuove generazioni, in quanti genitori mantengono ancora l'usanza del festeggiare la Befana.

Ricordo da piccolo.
8 Dicembre, falò al piazzale della chiesa, che a ruota dava il via per la gara tra noi bambini: il falò più grande, più bello...gettare miccette e raudi scoppiettanti. Si lavora tutto il pomeriggio per realizzarlo e il gioco svaniva in qualche decina di minuto ma sembrava un'eternità.
Da quel giorno iniziava la festa..un clima di circa un mese che finiva il 6 gennaio con il magone di rientrare ae scuola e di vedere tutto finito.

Mi sembra che tutto ciò non ci sia più.
Perchè, quale la possibile causa?
Si va sempre di fretta e si assapora troppo poco. Volere sempre di più e subito, non accontentarsi?
Boh...quando mi fermo a pensare non trovo mai soluzione.
Strano ma vero...quel clima che vedo perduto mi manca davvero tanto, troppo...
mi domando se mai ritornerà.

Allenamenti:
mercoledi: nuoto, lavoro di forza. tot 3200m
                 bici 1h15' facili andanti

giovedi: corsa. lavoro di qualitò con ripetute in salita su distanze brevi. tot 12km

4 commenti:

theyogi ha detto...

magari si comincia a capire il vero significato di questa festa, privilegiando una certa interiorità a scapito di lucine e festoni.... ;)

kaiale ha detto...

Yò, non credo che sia questa la reale ragione. Se così fosse non mi dispiacerebbe, meno consumismo...però il ricordo del passato esempre averlo vivo negli anni

Karim ha detto...

Sara' anche che vediamo lo stesso evento con occhi diversi. I bambini di oggi quando avranno la nostra eta' faranno le stesse nostre considerazioni lamentandosi di qualcosa, magari guardando il falo' sulla piazza voluto e sponsorizzato da un negozio di triathlon del paese...

kaiale ha detto...

.....Karim...per il falò sarebbe una cosa davvero bella