OFF-SEASON

Credo sia il periodo più difficile da affrontare per me.
Staccare la spina, rigenerarsi fisicamente e mentalmente.

Con OFF-SEASON si intende quel periodo della stagione immediatamente successivo il periodo agonistico.
Fase fondamentale per un'atleta, è qui che si perde la forma raggiunta nella passata stagione e si rigenera il fisico in vista del futuro.
Periodo fonndamentale per capire ciò che è stato fatto e ciò che si vorrà fare nel futuro.
In questa fase viene analizzata l'intera stagione, vengono ripercorse le diverse tappe stagionali, rianalizzate le gare, i risultati e le condotte di queste.
E' il periodo in cui si possono fare i bilanci, capire gli errori commessi e come migliorare nel futuro.
Ci si rigenera mentalmente, oltre che fisicamente, prima di rituffarsi in allenamenti strutturati.

Questo fase fa parte della periodizzazione.
Duro da accettare da far comprendere.
Riposare...parola tabù per l'atlata amatore che pensa sempre che fermarsi per un periodo significhi rovinare tutto ciò che di buono è stato fatto fino ad ora.

DISTRUGGERE PER RICOSTRUIRE: possiamo interdela così. Perdere la forma raggiunta ed acquisita precedentemente per poter poi costruirne una nuova.


Così anche per me....
dopo la maratona di Verona e la lunga stagione di allenamenti e gare, questo periodo di recupero è arrivato anche per me.
La scorsa settimana nulla o quasi: solo 2 nuotata tecniche.
Da oggi reintroducot qualche allenamento breve in bici e corsa....e da fine ottobre partirà la nuova stagione 2013

Commenti

Albe che corre ha detto…
..nelle ultime 3 settimane ho corso solo 4 volte e mai sotto i 5'/km!
da ieri 40'lento e potenziamento parte superiore, oggi 40' e potenziamento parte inferiore..ricomincio con il periodo di km lenti e di forza senza tralasciare completamente le andature brillanti.
E'vero funziona e tante soddisfazioni mi ha regalato nella sorsa stagione..
kaiale ha detto…
;)
Albe....purtroppo non tutti capiscono l'importanza di questo periodo e poi non si migliora mai o lo si fa con gran difficoltà
stefanoSTRONG ha detto…
hai già focalizzato gli obiettivi 2013?
Clod ha detto…
Meno male che c'è questo periodo! È vero che uno pensa/teme di perdere smalto, ma basta rigirare la frittata e sfruttare questa sensazione per tornare poi in pista e su strada ancora più motivato :)
kaiale ha detto…
certo Stè....
ora inizio a pianificare l'avvicinamento
kaiale ha detto…
Clod, tutto sta a nonpensarci e non stressarsi...molti di noi vivono con il pensiero costante dell'allenamento...a volte mollare è davvero fondamentale
andrea dugato ha detto…
periodo fondamentale quello del riposo e del fare attività fisica solo per vagare nei pensieri e nel nostro io interiore
il bosco, la nebbia, il sole che non penetra, paesaggi che adoro vivere e che sempre più si avvicinano
dopo la mezza del 18 nov sarà riposo anche per me fino a fine anno!!!!
theyogi ha detto…
DISTRUGGERE PER RICOSTRUIRE, come il dio shiva.... :) sei immortale!
kaiale ha detto…
ottimo Andrea....mena fino al 18 e poi relax ;)
kaiale ha detto…
;)...ogni tanto divento filosofo Yò
stoppre ha detto…
per me dopo i 18 novembre
kaiale ha detto…
Grande Stop
Pimpe ha detto…
tirare il fiato ogni tanto fa bene.. e' da considerare come un allenamento.. ;-)
Gianmarco Pitteri ha detto…
D'accordo su tutto, io di solito stacco due volte: due/tre settimane a luglio e tre settimane tra novembre/dicembre... poche sedute a sensazione, giusto per muoversi, esercizi a corpo libero... insomma si stacca soprattutto mentalmente!
kaiale ha detto…
Ripso è parte integrante dell'allenamento...ben detto Pimpe
kaiale ha detto…
Pitt....ed i risultati a quanto pare ti danno ragione ;)