un giorno tranquillo

una serata passata come circa un anno fa.
Io ed Emiliano, come quando l'idea di lavorare assieme era solo un sogno, un pensiero.
Tante serate per rivederci a parlare.
Io tornavo da Roma e quale occasione migliore per mangiarsi una pizza e bresi una birra?

Ieri sera avevamo appuntamento con Gianluca, un amico ex-triatleta, l'idea era di farsi una serata assieme, parlare dello sporto visto da lui, da come lui lo viveva una decina di anni fa.
Condividere una serata con un amico che da quando abbiamo aperto il negozio ha ripreso a correre e divertirsi, che ha riassaporato il sapore del triathlon dai nostri racconti, che passa costantemente ogni giorno in negozio per un semplice saluto.

Così doveva essere ma boh....
ieri non c'è stato verso di rintracciarlo :(
Così abbandonata l'idea di uscita a tre, non ci siamo fatti scappare l'occasione di ripete il passato...
una cena a base di angus e fagioli messicani, il tutto innaffiato da una bionda birra, nel locale di un amico a San Benedetto del Tronto.

Di rientro poi tappa obbligata al Cult Cafè per partecipare ad una sorta di Oktober Fest che si terrà anche oggi....
anche li un'altra bionda fresca e sì fatta serata.

Tanto oggi si riposa, dall'allenamento ma non dal lavoro.
Niente corsa in mattinata.
Sveglia traquilla come non accadeva da molto, da tanto, forse da troppo.

A pranzo però decido di rilassarmi con qualche bracciata in piscina; niente di impegnativo e stressante, solo nuotate lunghe con qualche esercizietto a rompere la monotonia.


Mente libera e fisico in recupero, domani corro 20km  circa per mantenere gambe e cuore in vista di domenica....

Con questa settimana, dove gli allenaementi sono stati davvero pochi rispetto i soliti canoni, riesco ad apprezzare il relax e capisco il bisogno che avevo di staccare e rigenerarmi....
suvvià un ultimo scoglio prima di 3 settimane in piena libertà

Commenti

Albe che corre ha detto…
ah ecco perchè mi capisci.. fare qualcosa controvoglia non ha troppo senso.
kaiale ha detto…
;)
ti capisco e come ho scritto sul tuo blog....assecondare la testa è la cosa migliore, solo così andrem o sempre avanti