domenica, dicembre 11, 2011

Maratona di Reggio Emilia

Altro appuntamento per i podisti di lunga distanza.
Oggi non ero presente ai nastri di partenza, non ero li come spettatore.
Però la mente era li.
Dietro, al fianco, davanti ai ragazzi che oggi percorrevano i 42km in terra emiliana.

Per quanto mi riguarda 2 atleti da seguire in particolar modo.

Luigi e Giuseppe.
Entrambi con l'obiettivo di migliorarsi.
Luigi il più possibile sotto le 3h05'
Giuseppe sotto le 3h30'.

Soddisfazioni per lo loro all'arivo.

Complimenti: risultato raggiunto.
Giuseppe 3h27'
Luigi 3h01'

ottimo.

ora un bel periodo di riposo dopo lunghe fatiche, poi si penserà al 2012 ;)


Allenamenti:
sabato corsa: 16km con progressione finale
domenica bici: 100km in bici da crono.

da domani, altro giro, altra corsa

8 commenti:

francos ha detto...

Ale, allenamenti sempre di qualità.

GIAN CARLO ha detto...

100km in bici da crono è massacrantissimo.

nino ha detto...

per un attimo ho creduto che volessi prenderti la rivincita.

Marco C. ha detto...

Ma è più bello tagliare il traguardo sotto un certo obiettivo oppure far in modo che grazie a te qualcun'altro ci riesce????

oldpeppe ha detto...

Un obbiettivo che nel tempo è diventato sogno e poi chimera...tabelle, allenamenti, flessioni e fallimenti poi Ale diventa vicino, propone, ritaglia, adatta, modifica, indica, sprona consola, aspetta...fino a domenica...di vedere quanto dista Roma (3.39.55) da Reggio Emilia (3.27.18). Per me emozione (tanta,tanta davvero) per lui (spero) soddisfazione, altrettanta. GRAZIE!!!

oldpeppe ha detto...

Un obbiettivo che nel tempo è diventato sogno e poi chimera...tabelle, allenamenti, flessioni e fallimenti poi Ale diventa vicino, propone, ritaglia, adatta, modifica, indica, sprona consola, aspetta...fino a domenica...di vedere quanto dista Roma (3.39.55) da Reggio Emilia (3.27.18). Per me emozione (tanta,tanta davvero) per lui (spero) soddisfazione, altrettanta. GRAZIE!!!

kaiale ha detto...

Franco: la qualità anche per le lunghe distanze:)

Janco..siamo solo all'inizio

Marco, sentire le voci felici di amici...veramente è una vittoria

Nino... diciamo che nel bene e nel male sono felice del 2011 sportivo

kaiale ha detto...

Peppe, come ti ho detto domenica:
tu hai corso :)
posso dire che, quando il amteriale su cui lavorare è buono...tutto è molto più semplce.
L'impegno impiegato da te in questo periodo, dopo tante fatiche triatletiche è stato giustamente ripagato ;)