feste finite e ancora km

oggi ore 14 già ero in macchina.
Per evitare il traffico di rientro qui a Roma, ho deciso di ripartire subito dopo pranzo da Giulianova.

Strano dirlo ma... ho provato un gran dispiacere. Ultimamente cerco di tornare il meno possibile a casa. Ho riscoperto il piacere di rimanere li; niente di speciale e particolare, semplicemente la tranquillità e la calma che c'è nel paese.
3 giorni li mi hanno rigenerato e lasciato un poco di malinconia, ma si riprende la solita routine qui nella città.

Un fine settimana di bei momenti e di tanti km; al contrario dellagran parte del popolo italiano... per me non ci sono state abbuffate culinarie, anzi credo di essere in deficit calorico con tutta la strada percorsa in 3 giorni.

Domenica ho onorato la Pasqua con un bel lungo di corsa. Temevo le gambe non reggessero a seguito del combinato di sabato...invece mi sono ricreduto.
Allenamento non albeggiante, vista la leggera pioggerellina che oscurava la giornata impedendo al sole di uscire battente.
alle 8:30 ero sul lungomare.
32km in circa 2h11'. le gambe non giravano al meglio, ho cercato di mantere un ritmo di 4'10"/km senza esagerare e forzare troppo, abituare l'organismo ad un passo più cauto e rilassato in vista delle gare lunghe di Triathlon che sono alle porte.

Pranzo con i parenti,passeggiata su lungomare e cena con amici,una giornata fantastica.

Oggi sveglia presto e giro in bici, nulla di impegnativo ma alla fine ho tirato in barca un 90km tondi tondi,ringraziando il cielo che ha buttato acqua solo dopo che sono rientrato in casa.
E poi.... in macchina per il rientro, con qualche magone:
un pranzo con gli amici podisti saltato proprio oggi;
la festa del paese che sis ta svolgendo li, proprio a pochi metri da casa e io che non posso godermela con gli amici....

Commenti

Diego ha detto…
Per gli atleti di vertice non ci sono bagordi !...(;)....
GIAN CARLO ha detto…
Ovviamente non si puo' avere tutto dalla vita :D
Anna ha detto…
a chi lo dici, Ale...anch'io soffro nel rientrare a casa, ma poi a Roma ritrovo tante altre cose belle...Buon rientro a te!
kaiale ha detto…
Diego, la verità e che non amo molto la cucina di mia zia :(

Janco, lo so...però uno lo spera sempre :)

Anna, per me il discorso è sempre il solito...
Pimpe ha detto…
bene.. feste andate e corse continuate :-) ciao
theyogi ha detto…
'casa' è dove si lascia il cuore... ma pure lo stomaco va riempito! :)) almeno sei vicino....
Master Runners ha detto…
Potevi partir sul tardi, evitavi sempre il traffico, ma tornavi senza magone! ;)
kaiale ha detto…
Pimpe...lo sport spero non manchi mai

Yò, sti momenti ultimamente capitano troppo spesso

Master...nono provato il primo anno, un casino ripartire tardi