mercoledì, agosto 04, 2010

un 10000 dopo tanto

è così, quando meno lo programmi salta fuori.
oggi ho anticipato il mio rientro a Giulianova per le vacanze; così questa mattina alle 10 ero in strada direzione casa.
durante il tragitto mi sono sentito via telefono con Vincenzo, un amico prossimo al matrimonio (29 agosto). è tanto che non riusciamo a vederci e pensavo che stasera ci si poteva vedere.
lui sapendo del mio ritorno mi ha proposto di andare a Roseto degli Abruzzi per correre una 10km.
con un paio d'ore di ripensamento alla fine ho accettato, sebbene non ho ritmoe soprattutto non sapevo se avessi o meno recuperato muscolarmentela gara del 25 luglio.
la gara,cui presi parte due anni fa, è molto bella.
su lungomore, veloce e divertente.
allora feci 35'05".
oggi sinceramente pensavo di sostituire la gara all'allenamento in pista che avevo in programma per vedere come stavo.

l'obiettivo era farla senza forzare troppo e senza ripensare al passato.
è tanto che non correvo un 10000, infatti sto gareggiando poco nel podismo :(.

alla fine ne è venuta una bella gara davvero, controllata, senza forzare e mai in affanno. le gambe non erano imballate ne affaticate. buon segno di recupero.

il crono mi ha dato 35'48"...43" in più rispetto la scorsa volta ma...
vista la preparazione e il recupero post Ironman...questo tempo vale molto di più :)

come sempre contento e soddisfatto

7 commenti:

MaxRunner ha detto...

Bravo ,la classe non è acqua...

kaiale ha detto...

grazie Max,
passare rapidamente dai lunghi alle gare brevi non è facile.
ieri però mi sono davvero divertito :)

doublea ha detto...

con grande semplicità riesci a trasmettere la gioia di provare sempre. bravissimo.

Marco Bucci ha detto...

...emme-punto-ci-punto....!!!!!! °O°

Marco "Zanger" ha detto...

sempre una roccia!!!! grande!

Anna LA MARATONETA ha detto...

sei una forza, Ale...pazzesco: hai recuperato in pochissimo tempo...

kaiale ha detto...

grazie a tutti...ho provato a mettermi in gioco ed allafine è andata alla grande.
sinceramente non mi sarei mai aspettato un gara del genere,senza una preparazione veloce ed a pochi giorni dall'IM