un lungo faticato

bella giornata oggi.
il tempo era favorevole: sole e non troppo freddo.
non mi sono svegliato presto, alle 8:30 mi alzo da letto, pronto pr dirigermi allo stadio Rosi e di li partire per il mio lungo di 30km.
appena mi alzo dal letto però sento che le gambe sono affaticate.
il lungo in bici di ieri, da solo e a ben ritmo si fa sentire.
mi vesto e esco per l'allenamento.

parto per il giro dei ponti, lungotevere e così via, fino a ricopreire la distanza in programma.
da subito mi rendo conto che le gambe sono imballate, ma poco importa, la strada è lunga ed è normale che le gambe accusino quacosina.
correndomi torna in mente quando facevo i lunghi pro-maratona di Firenze, i ritmi molto più bassi...beh che ci vuoi fare. facevo 5 allenamenti a settimana, solo di corsa, e non 11-12 come ora..
con carichi elevati di bici e nuoto.
pazienza, l'obiettivo per Roma è di fare un lungo di allenamento, non di fare un gran tempo.
per quello inizierò a pensarci a fine estate.
ora c'è una priorità.
cmq,
alle fine è venuto un bel lungo di 30km con tempo finale di 2h04'
media di 4'08"/km..
benebene

Commenti

GIAN CARLO ha detto…
Vabbè al passaggio ai 30km mi hai dato solo 20 minuti :(
the yogi ha detto…
janco, meglio non leggerlo più alessio, ci manda in depressione! ;D
kaiale ha detto…
macchèèèèè---
sta settimana cerco di starmene buono e provare a non soffrire troppo domenica prossima
Bellabigo ha detto…
iallssssss se sei andato forte!!!!!!!!
the yogi ha detto…
ps. mi sa che sul sito dei bt hai distrattamente 'seminato' un post...... ;)
the yogi ha detto…
ops, come non detto! è stato rimosso....
kaiale ha detto…
eh si...
l'altra sera ho sbagliato :(