mercoledì, agosto 27, 2008

I primi saluti

tra allenamenti, gare, saltuario lavoro a Roma, studio e quant'altro, si è arrivati agli sgocioli della stagione.

sono oramai tre anni che non lavoro più in pizzeria nelle sere d'estate; quindi ho ripreso un pochino l vita sociale, ma forse mai abbastanza.
eh si, perchè vuoi non vuoi, non ho vissuto neanche quest'anno le serate a pieno regime come anni fa.
l'evoluzione e il disgregarsi delle comitive è inevitabile.
poi anche ciò che offre Giulianova non è il massimo.
un buon inizio con qualche concerto gratuito, poi sagre e serate in spiaggia.
senza far mai tardi però; la mattina la sveglia suona e l'allenamento chiama.

gli amici in fondo...impegnati nel lavoro, liberi solo nelle settimane infuocate di agosto.
così ieri sera, erano le 00:30 circa, io ero già a letto intento a leggere il libro di Noccolò Ammaniti, quando è vibrato il telefonino.
un sms...
un pò tardino.
"possibile che non si riesce a beccarti in giro?!".

Barbara, la mia amica di Torino. di ritorno da una vacanza salentina si è fermata qui ieri e oggi.
l'ora è ormai tadi, così ho deciso di rinviare i saluti ad oggi.
mi sono presentato al Malibù nel tardo pomeriggio...per forntuna...
cavolo tutti sono in partenza.
tra domani e venerdi tutti gli amici vacanzieri rientreranno a casa.
ecco...l'estate è finita.
tempo per i saluti...ma sembra adesso che fosse giugno!!!!!

per noi che rimaniamo invece continua, e come...
settembre credo sia il mese più bello per i paesani del mare. poca confusione e spiage tranquille...
per me sarà un mix di fine triathlon e continuo corsa:
Mergozzo??
poi l'Ascoli-San Benedetto...
e dopo...
testa verso il 30 novembre, per la maratona di Firenze!

incerto sul da farsi per Mergozzo...
non so ancora se andare o meno; in alternativa farò una toccata e fuga verso Misano Adriatico per il Triathlon olimpico e perchè no anche il duathlon...
ho tempo fino a domenica per decidere..
intanto continuo la preparazione al massimo che posso, dopo si vedrà.

questa mattina mi sono svegliato intenzionato a recuperare il lungo di lunedi.
infatti il post-gare si è fatto sentire.
le gare brevi a ritmo sostenuto lasciano il segno ma sono pur sempre i migliori allenamenti.

quindi oggi in sella alle 8
95km. ho variato il tragitto inserendo sempre salite.
questa volta sono salito verso controguerra, passando però dalla bonifica del Tronto. sinceramente pensavo fosse più dura come ascesa, rispetto alla solita che faccio.
mi sbagliavo.
così ormai in sella ho deciso di affrontarla con un dente più duro e con una cadenza di pedalata più elevata. un buon allenamento di ritmo, anche il cuore si è alzato...soddisfatto.

di qui quini discesa verso il versante salinello, fino a favale...controvento fastidioso.
poi prima del rientro la classica salitella di 1,5km di Terrabianca e per finire ritmo e giù di rapporto per tornare a casa.

1 commento:

Simone ha detto...

Come non vieni a Mergozzo?!?!?! Ma che discorsi sono? Non fare il bischero e vieni a Mergozzo che dopo puoi partecipare alle polemiche sulle scie :)

Ciao Simone