lunedì, aprile 14, 2008

direzione tri

con la gara di ieri si gira l'angolo e si pensa alla stagione di triathlon che si fa avanti.
ancora 3 settimane e si comincia.

con questo non dico che mollerò le gare podistiche, anzi, le terrò sempre presente come ottimo allenamento, soprattutto quelle da 10km.
in più rimane sempre l'impegno, seppur non vincolante, con l'AVIS ASCOLI MARATHON per cui gareggio nelle podistiche.
al pres Carosi fa piacere, a me anche. quindi appena posso non disdegnerò di indossare la canotta e buttarmi in strada.

la gara di ieri non sembra aver lasciato strascichi di fatica.
il recupero sembra essere stato buono.

questa mattina già in strada con la bici...
il classico lungo del lunedi mattina con Max. oggi però senza inserire le salite.
allenamento si, ma senza dimenticare lo sforzo di ieri.
il tempo poi è stato favorevole: una bella giornata di sole.

nel pomeriggio ho anche nuotato.
in regime aerobico 3500m
con lavoro centrale 6x150+5x100pulle pale.
senza ricercare i tempi.
oggi sarebbe stato da pazzi stressarsi con il crono.

questa settimana non salirò a l'aquila. il prof partirà mercoledi per Stoccolma dove si terrà un convegno sull'autismo; quindi io, avendo l'attività di ricerca temporaneamente sospesa, ho una settimana da passera qui in casa.
relax mentale.... va bene..
in futuro si lavorerà sempre duro

3 commenti:

AME ha detto...

praticamente ti alleni come un pro!mattina bici ,pomeriggio lungo di nuoto avanti così vai in nazionale.......ci credo che sei sottopeso se t'alleni due volte al giorno devi mangiare anche tanto ma non credo sia il tuo caso. Guarda Ale che la massa magra conta parecchio in bici se perdi quella addio potenza.Guardando le foto tue di qualche tempo fa avevi un bel fisico proporzionato ora mi sembri sin troppo magro ed ora è troppa la sproporzione tra peso e altezza.

Bruno Boris ha detto...

Lungo in bici il lunedì mattina e problemi di sottopeso, che invidia

;-)

Bellabigo ha detto...

ormai non ti ferma più nessuno...