domenica, marzo 16, 2008

lungo di corsa

ancora un giorno dove ho cambiato idea all'ultimo momento.
questa volta però non è dipeso dalla testa, bensì dalle condizioni climatiche.

questa mattina, approfittando del fatto che non avevo catechismo, volevo fare un lungo inbici e rinviare la corsa a domani mattina.

mi sono svegliato alle 7, con tutti i buoni propositi ma nulla.
c'era una nebbia fittissima, si vedeva poco o nulla ed uscire in bici mi sembrava troppo rischioso.
così mi sono rimesso a letto e alle 8...fresco e pimpante per la consueta corsa della domenica con gli amici podisti.
nonstante la nebbia si corre sul lungomare...almeno le auto non ti mettono sotto.

soli 19km di fondo lento con finale in progressione
poi arrivati al caprice..punto di partenza e di arrivo...ho deciso di allungare per defatica...a ritmo lento altri 3km

quindi un totale di 21km...bene e felice.
le gambe inizialmente dure, poi via via sempre meglio.
sono felice di riprendere piano piano.
solo che....
ieri sera tornato a casa e collegatomi al pc, ho trovato il messegio su msn di monto75 che mi ha dato un notizi non bella!:
il triathlon olimpico di Ortona con molte probabilità non veràà disputato; sarà rinviato verso la seconda settimana di giugno.

che mi tocca fare?!?!?!

ripiego sulla mezza maratona dei fiori che ci sarà la settimana prima a S.Benedetto del Tronto...

road to Viverone

2 commenti:

Bellabigo ha detto...

direi ottimo chilometraggio e ottime sensazioni in chiusura, visti i tuoi trascorsi influenzali... brao!

AME ha detto...

grazie degli esagerati complimenti anche se sono felice di non essere arrivato al traguardo trascinandomi come a salso e costretto a correre con una gamba sola.....
il buon Mario tuo corregionale lo conosco da parecchio tempo così come altri miei due cari amici sempre della stessa zona vale a dire Enrico Vedilei ora emigrato in romagna per amore..... e Valentino Caravaggio.