NEVE: vacanze anticipate

già da giovedi mattina appena sveglio ho avvertito qualcosa, a L'aquila stava nevischiando, meglio ripartire come già detto.
ma qui a Giulianova?

il clima era mita, non molto freddo: ho corso alle 19 di sera...leggero vento, ma nulla di che.
la mattina seguente, il venerdi, ore 7 solita corsa con Emy, anche li sembrava una bella giornata, anche se fisicamente avvertivo qualcosa, non so, come una strana sensazione.
infatti gli ultimi 2km del nostro solito fondo lento non sono andati molto bene! mentalmente, perchè fisicamente andavo: ultimi 2km girati a 4'09"/km..
scusate se è poco!!!!però ripeto che mentalemente ero vuoto.
ma alle 12...fortunatamente ho rinunciato al mio lungo in bici.
fraddo, vento, pioggia e neve in serata.
insomma un bel kaos, per chi come noi della costa non è abituato a tali situazioni.
erfino il lavoro al Mc ne ha risentito: poca gente!!!!!..alora si lavora poco, si va a casa prima..
relax o stress?

stessa sorte ieri. freddo, neve, vento..trafico quasi paralizzato.
anche quest mattina...salta la corsa di gruppo...
mi sono sparato i rulli ed ho fatto anche CUP a catechismo..lo so non si fa..però non mi sono svegliato presto, in più avevo voglia di fare movimento...di prima mattina, appena sveglio ci sono abituato.

l'allenamento di oggi ha un duplice effetto:
- distogliermi la mente da un problemino apparso ieri sera....speriamo che si risolva tutto
- preparare lo stoma per la ploenta che mamma farà a pranzo. con questo tempo è proprio lì'ideale.
in più visitando il sito di AME, mi è venuta voglia...
AME come sempre a tutta in allenamento e gara...ma oggi... come ben mi insegni: A TUTTA a tavola!

Commenti

AME ha detto…
a tavola riesco ad arrivare alla soglia in allenamento no perchè si fa troppa fatica e devo centellinare le ultime forze per cercare il 31 dicembre di non camminare nella maratona di s.silvestro. L'obiettivo è stare sotto le tre ore anche di un secondo ....