lunedì, novembre 19, 2007

pedalare all'alba

anche questa mattina ho deciso di salire in sella e fare un allenamento nella prima mattinata.
ore 7:30, già ero fuori. coperto e blindao contro il vento.
per continuare il prog. di ripresa in bici: tutta agilità con il 39 a far girare le gambe.
i primi km sono stati traumatici. forse la fatica muscolare che si sente a causa del lavoro, forse i 2 giuorni passati a pedalare sui rulli, che sebenne mantangono in movimento la gamba, non c'entrano nulla con la strada!
forse il freddo, il risveglio ancora non completo.
poi però sono bastati 10-12km e far andare tutto.
il motore si è ripreso.
la gamba girava ed il sole iniziava a riscaldare.
quindi anche a livello climatico le condizioni miglioravano.
ne è venuta fuori una bella sgambata, 60km, con un cielo sereno ed un bel sole che lentamente saliva. diciamo che mi ritengo felice.
dopotutto sono alla ripresa.
spero venerdi di fare un bel lunghetto, tempo permettendo, per mettere su volume di km..in vista dell'inverno che a quanto pare sarà duretto.

il bello dell'allenamento mattutino presto è che hai lagiornata davanti a te. libera e sfruttabile.
alle 10 ero già pronto per ripartire verso L'Aquila.
breve giro in banca a versare lo stipendio del mese di ottobre al McDonald's...mi ritengo soddisfato: vedo che i sacrifici sono ripagati nel giusto.
la ciliegina sulla torta sarebbe riuscire ad ottimizzare il lavoro qui in labo. riuscire a fare più registrazione; è un periodo no dal punto di vista ricerca...speriamo duri poco.

Nessun commento: