Ascoli -san benedetto


quasi una settimana di distanza dalla gara, ma faccio un breve resoconto di un week-end a dir poco fantastico.
si inizia il sabato ora di pranzo, con l'ormai consueta nuotata assieme a Max, nella piscina di Grottammare. evento ancor più lieto, c'è anche Pierluigi, altro triatleta, assieme cerchiamo di migliorare.
il programma post-nuotata, incentrato come al solito su lavori di tecnica, prevede il pranzo..niente caffè braccetti.
questa volta un bel primo in un localino tranquillo...
inoltre ho conosciuto anche Silvio, amico di Max, un gra bel personaggio, padrone del ristorante messicano CHILI PEPPER, che a presto visiterò!

missione pomeridiana?
prendere i pacchi gara ad Ascoli, cogliendo l'occasione di vedere i nuovi compagni di squadra e assistere piacevolmente alla conferenza di Luciano Gigliotti, allenatore di Stefano Baldini, appositamente organizzata in vista della gara, 33km del giorno dopo.
fa piacere conoscere Peppe Carosi, anima portante dell'Avis Ascoli Marathon, la società podistica per la quale mi sono tesserato.
conoscere anche altri componenti, ma come ben si sa, il tempo è sempre poco, e poi...la serata prevedeva cena con max e compagna..a mò di reggicandela!

la mattina sveglia presto, s prende il pullman e via in Ascoli.
clima buono, sole..neanche freddo. ma quanta gente!!!!!!
giovani adulti, anzianotti..un evento ben organizzato e ben gestito.
il percorso tortuoso, i primi km vallonati..però lo conosco, gara già fatta l'anno scorso.

si parte...avevo intenzione di girare a 4'15"..ma le gambe vanno troppo alla partenza. i compagni di squadra sfracciano, io tengo il mio passo, lungo i sali-scendi iniziali.
passaggio ai 10km 38'..ottimo dire...continuo senza forzare..inseguo un gruppetto che va molto bene, prendo di riferimento Ezio...passaggio alla mezza 1h24' come canone solito nella distanza.
benebene
vengo accostato da Pierluigi, in MTB e fotografo per l'occasione.
mi fa compagnia dato che ero rimasto solo..mentalmente però stavo bene.
inizio volutamente ad allentare un pochino il ritmo...
mi assesto sui 4'05"-10"..la strada è lunga.
ma non soffro, anzi..passo Ezio, ottimo corridore, poi Peppe, altri coridori...PLuigi mi dice che sono nei primi 50..soddisfazione.
si arriva al lungomare, pezzo cruciale dove ho ceduto, l'anno scorso..molto bene..
riesco a gestire il cambio di percorso e clima.faceva molto caldo..
mi assesto sui 4'10" bene..manca un km
un signore anziano mi dice...dai che sei 29°..
io dentro di me...seeeeeeeeeeeee, ma che dici....
arrivo al trguardo, vedo mamma e papà con la macchina...

ok. finita..29° assoluto (su 850 partenti circa), 4° di categoria..vado a premi!!!

bella giornata e ...niente premio per me...ho preferito il pranzo con MAX al miele e vino..molto meglio l'amicizia!

ah dimenticavo...gara chiusa in 2h14'32"

Commenti

AME ha detto…
complimenti Ale sei in grande forma e pronto per una maratona a 4'/km o anche meno. Ma l'Ezio che citi è il mio amico Amatucci del FLIPPER? Avanti così giovane pronmessa !
kaiale ha detto…
si Ame, proprio lui...
è Ezio Amatucci..sto stringendo amicizia con i ragazzi della flipper...chissà forse passo con loro