domenica, gennaio 29, 2012

Flipper Triathlon




Troppo velocemente sono trascorsi questi giorni.
3 giorni intensi di sport ma soprattutto di vita sociale.
Attimi, momenti di aggregazione; di condivisione di passioni.
Questo è il concentrato, il succo di un lungo weekend che abbiamo apssato assieme noi atleti della Flipper.

Venerdi e sabato sono stati descritti.
Domenica.....
beh oggi la ciliegina sulla torta.
apputnamento ore 9:30 a Castorano per un allenamento lungo di corsa.
20km....senza obiettivi cronometrici, rispettando il passo di tutti. senza strafare, senza dover dimostrare niente a nessuno. Soste per fare foto. Chiacchiere e progetti futuri.
minuti e minuti di spensierata corsa come credo, anzi ne sono sicuro, non ho mai fatto.

Obiettivo centrato:
3 giorni dove l'agonismo e il cronometro dovevano lasciare spazio al gruppo; all'amicizia ed alla voglia di stare assieme, uniti.

Poi il pranzo, la presentazione del nuovo organico societario.
Tante idee, tante innovazioni...tanti progetti in serbo da parte del nostro presidente.
E' lui il motore trainante di tutto.
Lui che muove la grande macchina.
Lui che ha avuto l'umiltà di decentrare, di circondarsi di persone che possano aiutarlo nel mantenere vivo sempre e comunque lo spirito della società.
In pochi hanno la facolatà di chiedere aiuto, collaborazione...di decentrare appunto...
tutto questo perchè...perchè il principale obiettivo di Raf è quello di creare e mantenere sempre e comunque un gruppo attivo e coeso, unito.
Un gruppo in cui lo sport deve essere un qualcosa di estremamente aggregante; dove la gara è il contorno a momenti da passare insieme.
Allenarsi e faticare assieme, gareggiare e cercare di migliorarsi si, eprò senza pedere di vista la realtà, senza snaturare il vero significato della parola SPORT.

Grazie Raf, grazie a tutti quelli che in questi tre giorni sono stai con noi...
grazie Flipper

sabato, gennaio 28, 2012

bike long training

come scritto precedentemente, con la serata di ieri si è aperto lo stage di triathlon delle Flipper.
3 giorni dedicati alla multidisciplina tutti insieme, un gruppo maestoso.

Venrdi 27/01 ore 19:45:
Ritrovo presso la Piscina di Castorano.
2 corsie riservate per noi (la prossima ne servono di più).
Entriamo in acqua...siamo circa 15 atleti, per essere di venerdi sera...non male direi.
Pragramma dettagliato e strutturato. SI NUOTA!!!!
riscaldamento
12x50 1 forte - 1 piano
20x100 in porgressione 1->4
defa
totale 3200m.

L'alleanemento continua in pizzeria:
Pizza e birra, come al solita più birra che pizza.
Tante idee in cantiere...

Sabato 28/01 ore 9:30 appuntamento a Castorano.
Tutti rigorosamente in divisa invernale Flipper Triathlon.
Io decido di partire da Giulianova alle 8; ci sono 0°...ben coperto inizia a mulinare le gambe e per le 9:20 sono li con già 45km sulle gambe.
Saluti, preparazione, foto di rito e si parte.
La carovana vestita d'azzurro prende il via: circa 40 atleti Flipper in bici.
Una sfilata tinteggiante per il lungomare fino a Posrto San giorgio.
Varie le foto a ritrarre questa fantastica mattina di sole ad accompagnarci.
Giro di boa alla rodonda e giù in picchiata verso casa.
Per me un totale di 155km...che per il periodo sono molti: fisico e mente peò sono li, pronti a rispondere ad ogni stimolo.

Domani conclusione del lungo weekend:
corsa ore 9:30 e pranzo sociale....
Si prevede una presenza di atleti ancoda maggiore:
Ci raggiungeranno domani atleti resisenti da Sud a Nord....tutti uniti sotto la stessa FAMIGLIA....perchè si....come dice il nostro Raf....la Flipper non è una squadra.....E' UNA FAMIGLIA

venerdì, gennaio 27, 2012

fondo lento

Dopo la bella mazzata di ieri, oggi ci voleva proprio.

Si, una bella corsetta tranquilla.
Un bel recupero attivo in compagnia di Emiliano....è molto che non corriamo assieme.
La manacanza di un compagno di allenamenti si sente e come; causa programmi e impegni diversi, in questi ultimi gioni non abbiamo avuto gran modo di macinare assieme km.

Si è ben riproposta l'occasione questa mattina.
Ore 7 pronti e scattanti.
Il sole inizia a salire in cieleo, un cielo anche oggi pulito e limpido: gli ultimi giorni prima dell'arrivo di una perturbazione (così dicono, io spero di no).
Fondo lento dunque.
Una chiacchierata, poche occhiate al garmin...corriamo a sensazione.
10km ben fatti, senza stress e ritmi prefissati: un buon recupero e come direbbe qualcuno un gran bel correre.

Con oggi inizia il lungo weekend sportivo, che unirà sport ed amicizia.
Venerdi, sabato e domenica si svolgerà il I Collegiale Flipper Triathlon.
Un preogramma ricco e denso:
- Venerdi: ore 20 nuoto in piscina, a seguire pizza+birra.
- Sabato: lungo in bici nella mattinata, previsti per lo più 90-100km
- Domenica: lungo di corsa, circa 20km. A seguire pranzo di presentazione della squadra 2012

giovedì, gennaio 26, 2012

Stramilano e Centobuchi

Ecco le prossime gare a cui parteciperò come preparazione stagione.
Gare molto belle, la prima mai fatta ma me ne han parlato bene tutti, la seconda sono ormai di casa...è vicina è mi piace essere alla partenza.
Centobuchi il 19 febbraio: mezza maratona; un buon test per valutare la condizione ed eventualmente modificare ritmi e andature da tenere in allenamento. Sebbene le condizioni meteo in quel periodo ed il quella zona non sono di certo le migliori, sarò presente cercando di daare il massimo.

Stramilano: 25 marzo, a Milano appunto. Gara mai fatta. Amici che sono stati li dicono che è organizzata bene, molto veloce..in somma per fare il tempo. Così in veste di allenatore-atleta ci sarò anche io. Anche questa gara la prenderò come test di valutazione, mentre per il SOCIO Emiliano sarà uno dei obiettivi principali della stagione in corso.
Sinceramente vado li anche per un altro motivo, extrasportivo.... prenderò per la prima volta l'aereo!!!!!!!!!!!!!!!!!

Allenamenti:
oggi ore 7 corsa: 4km risc + 4x1000(200vo2max+800soglia) rec 200m fl + 4km defa.....
na bella mazzata

martedì, gennaio 24, 2012

Dark Adrenaline

Lacuna Coil.
Dark Adrenaline. Ultimo lavoro della band gothic metal italiana.
fresco fresco tra le mie mani, attendo solo di ascoltarlo per bene.
Uno dei gruppi che più mi affascina a livello italiano e mondiale.
Li seguo dalle origini, dalla canzone My Wings che di loro mi ha fatto innamorare.

domani il primo ascolto, or ason stanco e non potrei godermelo a pieno.
per Captare la buona musica occorre essere ben predisposti a farlo...successivamente diventerà una sorta di relax ed accompagno.


Niente tour italiano per il momento. la band gravita molto all'estero, dove tra l'altro è ben più apprezzata che in terra nostra.... non capisco il motivo, ma si tende sempre ad assorbire e apprezzare il prodotto estero, sottovalutando ciò che di buono abbiamo e produciamo in Italia.
Quindi la possibilità, speranza di vederli dal vivo è bassa per il momento.
In attesa di un Italian Tour, mi toccherà scaricare le batterie del lettore mp3

domenica, gennaio 22, 2012

Bici-corsa

anche oggi.

Allenamento combinato.
anche oggi bella giornata di sole.

85km in bici senza forza + 10km di corsa su percorso collinare.
Allenamento bello, soddisfacente e produttivo.

Il bello però doveva ancora venire.

Pranzo in casa: mio fratello con moglie a seguito.
Lavoro di sistemazione tabelle fino alle 15:30

poi si esce.
Passo a prendere Emiliano ed inizia il nostro pomeriggio organizzativo.
giri e rigiri.
anche il tempo di andare al centro commerciale....
passare a salutare Cris al BamBam ristosauro.
mah
sono già le 20, c'è da andare a cena fuori: pizza all'antico portone.
più che pizza, birra direi ;)

eccola qui
la giornata piena ma veloce passata dal mattino alla sera in splendida compagnia

sabato, gennaio 21, 2012

bici facile

Dopo 4 weekend belli pieni di km, di strade percorse e di battiti alti;
Dopo ripetute al medio, di salite a sfiorare la soglia, di lunghi tratti in posizione crono.
Oggi si recupera!!!!!
Come da programma prestabilito, dopo tanti giorni di carico arriva il momento di tirare i remi in barca, mettere un freno e dare la possibilità all'organismo di adattarsi allo stress subito nei giorni precedenti: SUPERCOMPENSAZIONE.

Sveglia presto oggi, come sempre del resto.
Cielo grigio e giornata umida.
Titubante sul da farsi: uscire rischiando di prendere acqua, o rimanere in casa, magari ancora un poco nel letto e poi ripiegare per un paio di ore indoor?

Ma si va, usciamo.
Alle brutte faccio qualche km prendo acqua, rientro e continuo l'allenamento al chiuso.
Invece, una di quelle giornate che non ti aspetti. Quelle giornate dove il sole prende sempre più piede minuto dopo minuto.
Ritmo lento senza strafare, km leggermente ridotti, niente strappi ne lunghe e strazianti progressioni.
Eccolo l'allenamento di oggi, un recupero perfetto, codendomi una bella giornata di sole.

tot 110km in 3h40'circa

venerdì, gennaio 20, 2012

ciclomulino

Ieri mattina previst al'uscita in bici.
Giovedì, un lavoretto di forza e via.
Però causa impegni imporogabili ho dovuto saltare e fare l'allenamento indoor.
Poco male in questo caso, visto che per fare lavori di forza il ciclomulino è uno strumento validissimo.

alle 6:30 ero già in sella.
20'risc
5x(5' a 55-60rpmn + 3'rec)
5'facili
15' al medio 90-95rpm
5' agilità a 100rpm con ultimi 20" di ogni minuto alle max rpm
5'defa
1h30' e via.
tanto sudore e gambe che in serata gridavano vendetta.
Ad aggravere il tutto c'è stato il pranzo saltato causa lavoro e la sera fino a tardi sempre a lavoro.

questa mattin in programma un allenamento di corsa a ritmo gara
6km risc
2x(2km a 3'40-45" + 1'km a 4')
2km defa
tot 14km. grambe legnose e non fresche.... i km in bici si fanno sentire e correre torna ad essere sempre difficile. This is Triathlon... molti possono pensare che sia in declino podistico ma, sfideri chiunque a fare 1200km e più al mese e correre forte :)

alle 12 in piscina: lavoro di forza per un totale di 3200m ;)

mercoledì, gennaio 18, 2012

primi passi

Siamo quasi al via.
Ancora qualche ora e tutto potrebbe, dovrebbe prendere forma.
Le paure ormai non ci sono, si dissolvono i dubbi.
Qualcosa nell'aria rimane...ma il rischio c'è ora, domani e nel futuro.
Il telefono in questi giorni squilla.
Chiamate senza risposta, chiamate ricevute, chiamate effettuate!
E' strano per uno come me, non amante del telefono, fare un uso così sfrenato di tale aggeggio in questo momento frenetico.
Alcuni inconvenienti, ma tutto si risolverà.
Chiama lui, chiama l'altro.
Manda le e-mail.
Eccola l'ho ricevuto.
C'è un ragazzo _Ungherese che arriva, lo seguiamo e prendiamo nella Flipper.

Allenamenti, lavoro, extra.
Giorno frenetici ma tutto prenderà forma a breve.

Allenamenti:
Mattina: nuoto, aerobico con ripetute lunghe sui 400m. tot 3200m
Pomeriggio: corsa. allenamento di qualità per il vo2max: 4km risc + 12x(300m a 3'25"/km - 200m a 4'10-15")+ 5'fl + 1km a 3'30" + defa. tot 14km

martedì, gennaio 17, 2012

Pescara-Verona

due partite di calcio in due giorni non saranno troppo!!!!!

fino a qualche mese fa non me lo sarei neanche immaginato mimimamente, invece ora tutto si materializza.

Domenica sera a casa di Vale. Il derby Milan -Inter. Sinceramente non mi importava nulla del risultato e della partita in genere, però l'idea di passare una bella serata in compagnia mi ha fatto optare per essere li.

Ieri sera invece, comabio di programma.
Con Emiliano, Emila e Fabio si doveva andare al cinema: proiezione dell'ultimo film di Clint Eastwood.
Invece....Fabio pescarese DOC non ha potuto rinunciare alla partita del Pescara: posticipo di lusso a detta sua.
Così ci siamo radunati per una cena tranquilla a casa di Emilia: scusa per vedere la partita.
Che dira...il calcio ormai non mi entusiasma più....però vedere 4 goal in una partita sola, tante occasioni create, velocità, ti fa scorrer via molto veloce i 90'. Zeman ha incendiato Pescara come non succedeva da anni....chissà...lo auguro di cuore a tutti i tifosi abruzzesi.

Allenamenti lunedi:
MATTINA: nuoto, lavori di soglia sui 100 metri + vo2mac per svuotare i serbatoi nel finale. tott 3400
POMERIGGIO: corsa, fondo lento sul lungomare di Giulianova. tott 12km

domenica, gennaio 15, 2012

Pedalata Endurance training

Così mi va di definirla.
Anche se la mattinata di oggi va ben al di là del rapporto Atletati-allenatore....
ci si confronta, si scambiano idee, opinioni e di pari passo si cresce assieme.
Soprattutto si condividono ore con persone fantastiche con cui ho condiviso e spero di condividere ancora molto in questo sport.

dopo l'uscita lunga di ieri, come sempre mi programmo di fare un'uscita meno lunga seguita da qualche km di corsa.

Cosi ieri mi sono detto:
Perchè non organizzare una pedalata assieme, una sorta di allenamento collegiale, di gruppo, con i ragazzi che seguo e con qui ho condiviso tanti bei momenti sportivi, agli esordi e fino ad ora.

così il folto gruppetto di 8 persone in totale si è radunato lungo la statale adriatica per un bel giro in bici.
A tratti veloce, a tratti meno, qualche chiacchiera, qualche programma futuro e qualche commento su qualsiasi cosa che non fosse sport....sulla nuova avventura che io ed il mio amico amiliano ci apprestiamo a far partire...

insomma obiettivo raggiunto: km in bici come se nulla fosse...per loro è l'inizio di una cavalcata verso la stagione triathlon....avanti tutta.


per me oggi
85km bike+ 8km corsa a buon ritmo

sabato, gennaio 14, 2012

Uscita Flipper: 2012

E' sabato.
Come da tradizione, ricorrenza, usanza o abitudine che voglia chiamarsi o definirsi, il sabato mattina la squadra Flipper Triathlon esce in bici... in gruppo.
A volte si numerosi, a volte lo si è meno. Ogni volta si possono trovare facce nuove, di una società che conta circa 120 tesserati.
In molti ruotano la lora presenza, ma lo zoccolo duro, i punti fermi, i pilastri della grande famiglia ci sono sempre.
Oggi per me prima uscita con loro del 2012.
Raramente mi sono unito a lora, causa lontananza da Giulianova, ma ora si può recuperare.
Però c'è un piccolo problema: sono mattutino.
Amo uscire presto e non dover rientrare ecessivamente tardi.
Così anticipo l'appuntamento odierno, allungo prima.
alle 8 sono fuori casa ed alle 9 sono da Ezio a Pagliare del Tronto.
Saliamo in Ascoli a prendere il gruppo, via di nuovao al mare e sotto un sole fantastico (sembrava di essere ad inizio primavera) continua il mio lungo settimanale.
Cambi regolari, ritmo tranquillo senza forzare.
Strade bagnate quindi molta attenzione alle curve, niente rilanci e via dicendo.
Pduenza innanzittuo.

Un bel lungo di 130km in circa 4h10'.
Tutto ok, solo che.....
causa strade bagnate e sporche...ora mi tocca pulire la bici e rimetterla a lucido :)

venerdì, gennaio 13, 2012

Interval Training

comincia bene la giornata di oggi.

ora 6:30 sono in piedi.
oggi con molta calma andrò a correre.
Ho la mattinata abbastanza libera, solo controllo di allenamenti e abbozzo di pianificazione futura.

nel pomeriggio sarò in piscina come tutti i venerdi fino a tarda sera.

Decido quindi di fare le cose con calma.
alle 7:30 sono sul lungomare, macchina parcheggiata e pronto per iniziare il mio allenamento.
C'è molta umidità. Il marciapiede è bagnato e nei tratti più ombrosi c'è ghiaccio.
Inizio il mio riscaldamento in tranquillità.
4km ed inizierà il lavoro di qualità
10 x (300m a 3'20-25"/km - 200m a 4'05"-10"/km)
5'di recupero a fondo lento
1km a 3'35"-40"
2km defa

allenamento impegnativo e duro. Come constatato venerdi scorso le gambe non sono reattive e fatico a tenere bene tali ritmi.
Il km forte viene fuori bene, in linea con quanto prefissato.

Attimo allenamento mirante a stimolare la Vo2max. 3 settimane di allenamenti così svolti, poi una volta che, speriamo, i giri che il motore può raggiungere siano elevati si inizierà a lavorare a regime di soglia anaerobica

mercoledì, gennaio 11, 2012

Tim Don triathlon training




omaggio ad un grande atleta del triathlon distanza olimpica

lunedì, gennaio 09, 2012

swim and run

lunedi, giornata facile di recupero.
dopo 3 giorni intansi come ritmi, volumi e qualità degli allenamenti, oggi come ogni lunedi che si rispetti, il fisico ha bisogno di recuperare.
Recupero attivo, come ho sempre sostenuto. Il modo migliore per smaltire le tossine acucmulate e promuovere le reazioni metaboliche finalizzate a riparere i tessuti danneggiati.

così
piscina la mattina: allenamento prettamente aerobico, con un buon volume. Ritmi aerobici e ripetute non estenuanti: 10x200 fase centrale. un totale di 3400m

nel tardo pomeriggio una corsa rigenerante. sul lungomare con un vento che anocra non vuole abbandoarci, ma che piano piano tende a placarsi: 12km facili facili

domenica, gennaio 08, 2012

passeggiando in bicicletta

Passata la Befana, una gara di 21km, le gambe che provano a svegliarsi ed una festa la sera stessa...
si riprende il ritmo e si torna ad allungare.

Niente riposo.
Sabato mattina ore 8 in strada.
Contrariamente alle ultime volte, ieri ho ripreso a fare l'uscita lunga in solitaria.
Solo con me stesso. Io , la bici ed il polar cs500.
Uscita lunga con lavori di qualità al medio inseriti all'interno.
litorale fino a Porto San Giorgio, salita verso Altidona, discesa in piscchiata e rientro alla base.
130km conto vento m,a ad una ritmo sostenuto ed allenante.

Si ripete oggi.
In gruppo stavolta. Due giorni di allenamenti duri s ifanno sentire così era prevista un'uscita facile in bici seguita da 6km di corsa.
Percorso prevalentemente pianeggiante, nessuna grande asperità. Ritmo non frenetico e cuore nella norma: un bel recupero. 90km
Arrivato a casa, il tempo di cambiare le scarpe e si parte per 6km su percorso collinare, qui tra le via di Giulianova paese.

venerdì, gennaio 06, 2012

8° maratonina dei Magi

eccomi qua a raccontare la prma gara dell'anno.
Come di consuteo prendo parte a questa manifestazione ormai da diversi anni, sebbene il meteo e le vacanze di certo non favoriscano una buona prestazione...però ci siamo sempre difesi.

Cambio di società, gareggio non gareggio, numero non numero..
questa mattina mi sono presentato ai nastri di partenza.
Obiettivo svegliare le gambe e fare ritmo, senza obiettivi di posizione e tempo.
Essere li per prendere parte all'evento.

Tanto vento e anche freddo.

PArtiamo e vedo già Emiliano sprint. gli dico le mie intenzioni e lo faccio andare.
Tengo un passo tranquillo, ma le gambe non girano.
I grandi volumi in bici del mese di dicembre si fanno sentire (1200km non sono pcohi per ripartire :) ).
Tango un gruppetto.
una fitta al bicipite femorale destro mi fa spaventare, rallento, mi fermo un attimo, faccio pipì e mi sincero che tutto sia ok: rischiare l'infortunio sarebbe la cosa più stupida da fare.
Sento che posso ripartire e gestisco il ritmo, il vento e forte e faccio fatica.
Passano km e sento che va meglio, azzardo una progressione ma il dolorino torna su...bene, stiamo tranquilli.

un taglio di traguardo strano: senza fiatone, massima e completa lucidità.
Oggi il fiato c'era ma le gambe no.
O meglio, per fare gare del genere a buon ritmo occorre allenarsi in maniera appropriata: non si inventa nulla.
Cmq sia benone, un grande allenamento come era mia intenzione fare.

alla fine 1h20', considerando la sosta...
sto bene bene

giovedì, gennaio 05, 2012

swim training

LAvoro di forza oggi.
dicembre e gennaio sono i mesi della preparazione di base.
Nella strutturazione settimana degli allenamenti in piscina ho previsto quindi di dedicare un'intera seduta allenante allo sviluppo della forza.
Sostengo che impiegare energie in una seduta di paestra possa essere poco efficace per la mia causa, possa portare via tempo e appunto energie.
Siccome la forza specifica per la parte superiore del corpo è possibile realizzarla in acqua, perchè non farlo?!?!?!

così ogni venerdi (oggi anticipato l'allenamento di domani causa feta e chiusura quindi delle piscine) l'allenamento di nuoto è concentrato e mirato allo sviluppo di forza resistente.
Attrezzi: palette, pull e tanta energia.

oggi lavorso semilungo
fase centrale 6x300 a ritmo aerobico con pull e pale.
il tutto curando la spinta nella fase subacque e cercando la maggior distensione muscolare possibile nella fase di recupero.

anche oggi è andata: 3500m e via

mercoledì, gennaio 04, 2012

le prime luci del mattino

No,
questa volta il titolo non c'entra con le nuotate, pedalate o corse mattutine.
Bensiì è il titolo di un libro. Per la precisione l'ultimo libro scitto da Fabio Volo.
Regalo di Natale dell'amico Emiliano, che da domenica scorsa ho iniziato a leggere e che sto letteralmente divorando.
Sinceramente il modo di scrivere di Volo mi piace. Non sarà uno scritto da grandi scene, da grandi suspance o da Racconti-romanzi da best-seller.
Però i gusti sono gusti.
Il modo di srivere semplice, il raccontare alcune sfaccettature della vita quotidiana; le paure, le ansie le preoccupazioni della gente, della gente comune.
Le prime luci del mattino.
Sto finendo di leggerlo si, ma già il messaggio contenuto in esso penso, credo, di averlo percepito... non è mai troppo tardi per aprire gli occhi, cambiare qualcosa, osare, rischiare e.... come ogni mattina iniziamo un giorno nuovo, così poter rimettersi in gioco, sempre e comunque.
Siamo solo noi a volerlo e poterlo.


allenamenti anche oggi ;)

mattina nuoto: lavoro di soglia 15x100 rip 1'40". volume totale 3400m
pomeriggio corsa: allenamento lento di recupero 10km facili su lungomare

martedì, gennaio 03, 2012

pedalare al chiuso

eh si,
oggi m'è toccato farlo ancora.
Previsioni meto non rosee per questa mattinata.
Mi sono comunque svegliato presto. Cielo che iniziava ad ingrigirsi e evento che iniziava a soffiare forte.
Con calma ho sistemato alcune cose e mentalmente mi convinceco che oggi mi sarebbe dovuto toccar di pedalare sul ciclomulino.
Saggie decisione e scelta.
Infatti una leggera pioggerellina mi avrebbe accompagnato per gran parte dell'allenamento in bici.
invece no.
Sotto il garage, il ciclomulino si sta rivelando uno strumento fantastico.
15'risc
6x(1' vo2max - 1' rec)
5'fl
6(1'vo2max - 1'rec)
5'fl
5'FM
10'defa

allenamento simile alla settimana scorsa, solo leggermente ridotto visto la settima di recupero che sto affrontando per non varicare troppo il fisico in vista della 21 di venerdi

lunedì, gennaio 02, 2012

Maratonina dei Magi 2012

FORSE!!!!!!

La voglia di tirare una mezza maratona ora come ora non c'è.
Un preparazione specifica per tale gara non l'ho fatta, come sempre del resto, e faticare più del dovuto non mi stimola molto.

Quindi che fare?
Sorge anche un altro problema:
il tesseramento con la nuova società non verrà effettuato per tempo, così non potrò comunque avere il pettorale a meno che non mi iscriva a nome della società di Triathlon.
Boh
Andare andrò comunque, senza numero, senza obiettvo ppotrei pur sempre fare un buono e valido allenamento in compagnia.

per non rischiare troppo cmq,
oggi il mio allenamento di rifinitura è andato a buona fine.
4km risc
6x400 (1'17-18") rec 1'30" fondo lento
4km defa


in tarda mattina lavoro aerobico in piscina per un totale di 3300m

che dire, si torna a macinar km

domenica, gennaio 01, 2012

2012

inizia un nuovo anno.
All'insegna dello sport naturalmente.
Come ogni primo dell'anno è mia consuetudine uscire in bici con il gruppo di ciclisti locali.
Un giro tranquillo, da ritmo non frentico.
Oggi una splendida giornata di sole, un gruppo folto.
Svalicare qualche collina visionando il Gran Sasso in lontananza tutto innevato.
L'aria frizzantina ma che diventa mano a mano più piacevole.
Anche oggi una splendida mattina in compagnia, per godersi bici, amici e posti fantastici.
Questo però non dura moltissimo,
dal prossimo weekend si entra nella vera trance preparazione.
Tocca nuotare , pedalare e correre.

Buon 2012 a tutti