lunedì, giugno 21, 2010

GIULIANOVA E' SEMPRE GIULIANOVA

protei finire qui per questa sera.


non si può aggiungere altro.
quando torno li mi sento rinato.
è proprio vero, la città è bella, offre tanto, ti da tanto.
opportunità, svaghi, tante gente....ma come dice la Bandabardò in una canzone....
"Felicità, non è in città, viva la campagna"
Roma è fantastica, ma come tutte le città è caotica...e poi...non c'è il mare :)

inutile. quando non nasci in città, fai fatica ad abituarti. così è capitato anche a me.
mi trovo molto bene qui a Roma, sono riuscito a trovare un bel gruppettodi amici a lavoro (a Giulianova ormani non è molti), però non ò la stessa cosa.
4 giorni li, sebbene caotici per la grande festa, mi hanno fatto riassaporare la tranquillità e serenità. e senza vergogna dico che riprendere la routine mi fa paura e mi crea ansia.
se non mollo è solo per loro...spero bene.

poi viene il lato positivo.
sabato una festa fantastica. iniziata già dalle 10 di mattina:
addobbi, preparativi pre-cerimonia, foto, ultimi accorgimenti e sono arrivate già le 16:15..è ora di recarsi in chiesa.
da fotoreporter non ufficile mi sono divertito tantissimo.
poi la cena...
o meglio, la bevuta. credo sia stata la festa dove ho mangiato meno...
niente antipasti, erano a buffet. troppo impegnato con le foto...stessa cosa per i primi esecondi, ma fa nulla...il piacere di vedere le tre persone a me più care essere felici non ha paragone e bisogno altro.

ora ci sarà un vuoto in quella stanza, solo le foto che a tratti ricorderanno la nostra presenza..io sempre latitante, Stefano che ora non rientrerà più la sera...lei o lui che saranno gli ultimi a girare la chiave prima di spegnere la luce ed i primi (anche il sabato o domenica) a toglierla dalla porta.
beh forza rocce...la normale evoluzione della vita è arrivata anche in quella casa.
per sempre per lui...chissà per me.
e qui seduto in cucina, davanti alla tv... sale ancora più la voglia di essere li;
complice anche la visita veloce alla pizzeria........


venerdi: mattina 90km in bici con due salitelle
pranzo: nuoto, lavoro aerobico di recupero
sabato: corsa mattutina: 25km su lungomare...semplicemente fantastico.
domenica: lungo in bici..con le poche ora di sonno 120km con tre salite.

oggi solo nuoto: 4000m in totale.. le gambe dopo 4 giorni impegnativi si sono meritate un giorno di riposo.


modificato il blog...a lato troverete l'elenco degli sponsor tecnica.
ritirate le divise dalla Fasport,ora avrò un partner nella ditta NEROCORSA, per quanto riguarda la fornitura di occhiali sportivi. a presto una recensione sui prodotti che arriveranno in settimana

giovedì, giugno 17, 2010

combinatone

che bello essere a casa.
il mare, il sole, la tranquillità del paese.
approfittando del matriomonio di mio fratello: sabato 19 giugno, sono rientrato a Giulianova ieri pomeriggio verso le 18:30.
il tempo di posare la borsa, cambiarmi e sono partito per un bel giretto di corsa collinre: 12km sotto un sole ed un arietta fantastici.

questa mattina avevo programmato un bel combinatone bici+corsa.

previsto un 3x(30km bici+5km corsa)

così è stato...anche + direi.

1° blocco: partenza in bici cauto con progressione + corsa in progressione

2° blocco: bici sostenuta spingendo il rapportone + corsa a buon ritmo curando la spinta

3° blocco: bici in progessione + corsa in progressione.

che dire, fare i combinati lunghi, singoli da stimoli allenanti diversi.
le gambe faticano a ripartire in bici dopo la corsa, ma sono più che soddisfatto.
in totale è venuto fuori un ottimo allenamento di circa 3h30'
in pià da aggiungere un 5km di riscaldamento in bici per raggiungere casa di mio zio, scelata come zona cambio, ed altri 5km di defaticamento per tornare a casa

lunedì, giugno 14, 2010

tutti davanti alla tv...

e io?????
me ne vado in piscina.
ne approfitto di una serata tranquilla.
infatti credo che gran parte dell'Italia sia rimasta paralizzata davanti al televisore.
la partita, l'esordio al mondiale, la speranza di gioire e di vivere 90' della vita senza troppi pensieri, se va bene.
e si, perchè se le cose vanno male...tutto va male, ci si innervosisce e tutto prende una brutta piega.
sarà che la nazionale non mi ha mai entusiasmato; sarà che il calcio mi ha deluso molto e quasi nauseato; sarà che non sopporto neanchela visione del CT...
insomma tanti fattori che non mi fanno passare la serata a vedere la partita.
così, visto che a pranzo non sono riuscito ad andare in piscina, ne ho approfittato questa sera.
solo due persone in acqua: che figata.

questa mattina alla buonora un bell'allenamento di corsa: 14km con progressione nel finale.
questa sera invece lavoro di qualità, soglia in piscina: volume totale 3500m

domenica, giugno 13, 2010

domani nuovo ciclo

con oggi ho concluso la settimana di scarico,sempre relativo, e da domani si riparte per le ultime fasi della preparazione.
ieri il lungo di corsa non ha lasciato strascichi, nonostante il caldo provi a buttarmi giù ed a tratti ci riesce anche bene.
questa mattina classico giro in bici. 120km alla faccia dello scarico.
senza forzare troppo e senza strafare, non badando alla media oraria ma sentedo il corpo.
alla fine soddisffatto come sempre.
un pomeriggio di relax ma anche di pulizie casalinghe ed ecco li che il fine settimana è passato a domani è già lunedi.

ma un pensiero pervade la mente....
come si fa a vivere senza mare in questi periodi????
sento troppo la mancanza...non vedo l'ora arrivi mercoledi

sabato, giugno 12, 2010

i giri aumentano

manca poco.
6 settimane e ci siamo,
così i km di corsa tornano ad aumentare.
nonostante il caldo cominci a farsi sentire non posso permettermi di ridurre.
quindi sveglia presto come al solito, ore 6:30 già sono in piedi,
prendo la macchina e mi reco allo stadio rosi.
di li parto per il classico lungo collaudato.
la temperatura permetteva bene.
parto e sento come al solito le gambe pesanti,
la bici si fa sentire e come.
poi mano a mano sempre meglio e chiudo un buon 30km a buon ritmo.

nel pomeriggio classico allenamento in piscina.
tutto lavoro aerobico per un volume di 3000m totali

venerdì, giugno 11, 2010

arieccomi

urca quanto tempo.
davveto tanto, forse troppo dall'ultimo post...
mi sono dimenticato dove ero rimasto.

nonostante tutto le novità sono davvero poche.
solite cose esolita routine lavorativa e sportiva che mi accompagna quotidianamente, movimentando enon poco le mie giornate.

la settimana sempre a pieno regime passa via velocementee ci si ritrova al fine settimana , che così come viene va via.
insomm.
la solita vita di sempre.
unica variazioni sono i km percorsi che sono aumentati e ..che ancora per qualche settimana aumentaranno fino alla seconda settimana di luglio, poi due settimana in discesa verso il grande evento.

ah...il caldo è arrivato, ora si sente e si inizia a faticare,ma va benone così....

eccoci qui dunque,
si riprende congli aggiornamenti