mercoledì, aprile 29, 2009

in bici.......mah

ora 18...finisco esperimenti e torno a casa.
sole,bella giornata, un leggero vento ma si può fare.

mi cambio e sono pronto per fare una sgambata in bici...40km al massimo che vuoi che sia..
si c'è traffico, ma piano piano...stando attento..
mah si dai: si va.

esco dalla via, faccio la salita e mi immetto su via monti tiburtini.
primo semafore verde, secondo rosso....
mi fermo, scatta il verde e riparto, ma .....
crac...mi ritrovo a terra.
il manubrio in mano ed il telaio da un altra parte:
ho rotti la forcella in carbonio...noooooooo

momentaccio nero in bici...
fortuna sono vicino Gentili..
la porto da lui..
appena mi vede dice:

"che culo, non ti sei fatto nulla", in effeti con un problema del genere rischi di farti davvero male...è andata benone.

che dire quindi..
bici nuova che ritirerò domani;
e conto anche di postare qualche foto...
per oggi basta...fra poco a letto

martedì, aprile 28, 2009

riaggiorno.,...ma devo cambiare testa

tanti giorni che non scrivo.
un fine settimana distante dal pc, ma per un validissimo motivo.
Emiliano e Cristiano osno venuti a Roma; con la scusa della mezza maratona di Rieti, sabato e domenica abbiamo passato due bei giorni assieme.
ho proprio bisogno di amici Giuliesi ogni tanto.
e poi.. non solo sport; ma vita dopo la gara: altrimenti non si va avanti.

domenica mattina ci siamo diretti a Rieti, per correre la mezza maratona.
il tempo non era bellissimo: venticello, temperatura bassina, leggera pioggerella a tratti...però ci siamo e bisogna correre. poi, sinceramente correre gli ultimi 300m sulla pista di atletica calpestata da Bolt, beh, da un'emozione forte.

partiamo io ed Emi, davanti, a buon ritmo: forse troppo? i primi 4km non sono semplice, strappetti e curva, prima di avventurarci nella periferia del paese.
dopo qualche km sento che le gambe non sono al top, ma tengo.
il ritmo è buono, viaggiamo a 3'43"/km di media: ottimo direi.
leggero vento contro ed inizio ad accusare la fatica.
siamo li...nei primi dieci.
al 15km, le gambe si induriscono e perdo il ritmo, faccio cenno ad Emi di andare. mollo, oltre che fisicamente anche mentalmente, ci può stare.
cerco di non perdere troppo ma veng superato da due atleti, resisto ed entro in pista, provo a spingere gli ultimi 300m, approfitando della reattività del tartan, ma la storia non cambia.
1h19'50".... 12° assoluto e 3° di categoria: olio, vino e salame portato a casa.

li per li ero quasi deluso, ma a mente lucida...devo cambiare testa!!! le gare vanno sempre bene, c'è chi pagherebbe per essere li ed io, a tratti sono avido e voglio sempre di più. intanto un'altra gara è messa in cascina, spero di continuare per molto tempo a farlo e magari...fra qualche anno gareggiare al fianco di qualcuno che pagherebbe per essere li..con le scarpe ai piedi.

come ogni gara che si rispetti, ci sono i festeggiamenti del dopo, no in luogo ma bensi a Roma.
serata a trastevere, tra birra per aperitivo.
cena: carbonara + saltimbocca + crostata e tanta birra.
poi il classico gelato che ci sta sempre bene....

peccato che le belle giornate durano poco...ma fortunatamente le viviamo intensamente

venerdì, aprile 24, 2009

BEN HARPER + SUBSONICA

due Giorni duri di divertimento.
due belle serate in compagnia!
il gruppo laboratorio si muove; lentamente ma si muove.
mercoledi sera siamo usciti dal laboratorio ore 18:30 e via direzione Piazza Del Popolo: Subsonica e Ben Harper in concerto...GRATIS!!!!

si salta la cena e si va vicino al palco.
non c'è ancora tanta folla; meglio così: siamo a soli 10m dal palco.

alle 20 spaccate iniziano a suonare.
un simpaticiscmo bassista di origini africane; poi una grande voce: Nneka.
mai sentit prima, ma devo dire... davvero bravi!!!!!
poi salgono i Subsonica...delirio...
che spacco; troppo forti e coinvolgento: 40 minuti circa senza sosta.

poi Ben Harpe; carica di Rock puro.o
grandissima serata

ieri abbiamo bissato

siamo andati al PIZZA NO-STOP:

ho detto tutto!!!!che magnata.

in tutto i soliti allenamenti

mercoledi nuoto la mattina 3200m

giovedi bici la mattina 40km e pomeriggio corca 2x1000+4x800+6x200

oggi corsa 12km e in serata nuoto 3200m


domenica si corre la Mezza maratona di Rieti

martedì, aprile 21, 2009

la bici è OK

meglio del previsto posso dire.
questa mattina ho portato da Gentili la bici, per affrontare la riparazione.
pedivelle guarnitura nuove!!!!
alle 8:15 sono già in negozio, appena aperto, la madre ancora stava fecendo le pulizie ed il padre di Sandro sistema i gli arrivi di magazzino.

ho lasciato in consegna il mezzo e mi sono recato a lavoro.
speravo sinceramente che il lavoro fosse ultimato in giornata, ma la vedevo dura.
alle 17:30 invece una telefonata:
LA BICI E' PRONTA, QUANDO VUOI PUOI VENIRE A PRENDERLA.

non ci credo, dai..
già fatto.
ore 19 la passo a ritirare all'uscita della metro.

entro e Sandro mi dice che ha dovuto fare delle ulteriori riparazioni, movimento centrale andato e da sostituire...
azz che botta!!!!!

invece poco male...
160€ e via,
sinceramente pensavo di granlunga peggio.
domani tempo permettendo spero di provarla, in tardo pomeriggio magari, uscito da lavoro..
anche se...c'è un evento che più mi stimola:
SUBSONICA + BEN HARPER in concerto a piazza del popolo: GRATIS....
quasi quasi vado...non so.
dipende dal tempo e dalla compagnia.
se le ragazze del lab vanno si va, da solo sinceramente non mi va proprio.

domenica, aprile 19, 2009

weekend lungo

lungo e incasinato possiamo dire.
la giornata di ieri iniziata bene, poi male, poi di nuovo bene...sembrava di essere sull'altalena: alti e bassi!

ieri mattina uscita in bici coc Marco, previsti 140-150km.
non ho quei volumi nelle gambe ma si va lo stesso.
si scende ad ostia, poi verso torre san lorenzo; giro di boa e si ritorna.
all'altezza della rotonda di Ostia, per riprendere la colombo, rompo la pedivella della bici: un dramma.
a 40km da casa...che caos.
fortutanemte un amico di Marco carica la bici nella sua auto, ed io mi riavvio con la metro a casa; potete immaginare la faccia della gente in metro, vedendomi vestito da ciclista, con tanto di scarpe tacchettate..che ridere.
l'ammontare del danno non è eccessivo, sinceramente penavo peggio: dovrei cavarmela con poco più di 150€; è andata benone.

in serata, assieme a Giusy e Raf del laboratorio, e Marco, un amico di Giusy, siamo andati a Ladispoli per la sagra del carciofo....che delusione.
niente specialità culinarie a base di carciofo.
solo verdure in vendita a prezzo scontato.
abbiamo dovuto ripiegare per un bel panino e una birra.
che figta però, il clima festa paesana è sempre bello, poi se la compagni è giusta è sempre un piacere.
il tempo ha retto, la temperatura era buona. ora iniziano a risalire le temperatura, la stagioen primaverile alterna giorni grigi, però si sta bene la sera all'aperto.

questa mattina 16km di corsa facili facili...domenica si va a Rieti per la mezza maratona.
con un grande dubbio: i pettorali li ritiriamo sabato o domenica prima della gara?

ALLENAMENTI SETTIMANALI

LUNEDI: pomeriggio bici; 40km belli tirati

MARTEDI: mattina corsa; 12km fondo lento
sera nuoto. lavoro di soglia. 400risc + 12x50sl + 4x(3x100 + 4x50) ultima serie pull; 200 defa. tot 3200m

mMERCOLEDI :RIPOSO.

GIOVEDI: POMERIGGIO CORSA; ripetute al parco. 20' risc+ 6x1000 (3'18-20) rec 1'30+ 10' defa. tot 12.5km...aiutato dal vento

VENERDI: mattina corsa; 12km fondo lento per scaricare
pranzo nuoto; 400 risc + 4x50sl + 2x (3x200 + 2x200pull+200 gambe rip 3') 200 sciolti. volume finale 3000m

SABATO;: mattina bici: totale 110km, peccato il finale. media di 33km/h circa
sera nuoto. 400 risc; 12x50 sl+ 8x75sl + 300 gambe + 10x100pul+ 200 sciolti

DOMENICA: mattina corsa; 16km su percorso misto. media 4'/km
pranzo nuoto. 400risc + 5x100pul + 10x50 + 8x75 +200pull+defa. tot 2500m

giovedì, aprile 16, 2009

Pista chiusa.... ma si corre lo stesso

magari qualche mana fa o sarei andato in panico;
mi sarei buttato giù; averi pensato: come faccio?!?!?!

invece oggi no. oggi ho capito veramente che città o paesino, poca è la differenza.
se vuoi allenarti lo fai e basta!!!!!

così è giovedi.
giorno di lavoro di qualità per la corsa.
dopo una giornata il lab, non molto positiva visto che non sono venute bene le trasfezioni e non sono riuscito a registrare un granchè....
sarà per la prossima settimana, visto che domani vado a ritirare il certificato di idoneità sportiva.
cmq....
come ogni giovedi, mi allontano prima dal laboratorio per andare alle terme di carcalla.
esco dalla metro ed arrivo al campo: CHIUSO....
c'era in corso una manifestazione sportiva, quindi non era possibile accedere all'impianto per allenarsi.
poco male...
giro, riprendo la metro e torno a casa.
dentro di me pensavo: non può andare...torno a casa ed esco..12km easy a via, almeno l'allenamento non è saltato.
poi ho ricordato di avere il Garmin, così....
casa-cambio e via in strada: direzione parchetto.

dopo 3.5km di riscaldamento
un bel 6x1000 tirato..(3'20"- 3'20"- 3'21"- 3'20"-3'22"-3'18") rec 1'
2.5km defaticamento con rientro a casa.

che dire, più che soddisfatto..il vento certamente mi ha agevolato in qualche tratto..
però sentivo che lo sforzo è stato maggiore rispetto i 1000 della settimana scorsa...

martedì, aprile 14, 2009

gooooooooo

ieri sera rientro a Roma ora 17...
ho lasciato il maltempo a casa; appena tornato nella capitale infatti ho avuto il piacere di vedere un bel sole che splendeva.
il tempo di parcheggare, scaricare le borse e via: sgambata in bici....
sgambata non tanto, visto il risultato.
un bel giro di 40km tirato tirato, spingendo rapporti duri

infatti questa mattina le gambe ne hanno risentito.
fatica a partire per i 12km di corsa...a letto si stava davvero bene.
però come dire, il dovere mi chiama.
così con una bella giornata sono uscito per il classico allenameto di fondo lento solito giro, con un passo leggermente più tranquillo, meglio non osare.

poi si riprende la routine lavorativa.
oggi, anche se con qualche giorno di ritardo...pranzo di Pasqua.
lasagne offerte dal prof.
e finalmente...ho assaggiato la PASTIERA NAPOLETANA....e chi l'aveva mai mangiata prima!!!!!

buona si...però sopravvalutata...
le crostate di mamma sono di granlunga meglio!!!!!
e poi per finire la giornata...piscina.
oggi mi hanno tirato il collo...io a tirare il gruppo, lavoro di soglia:....
a tuttaaaaaaaaaaaaaaa

lunedì, aprile 13, 2009

resoconto

un'latra settimana è passata!
tribolante e scossa da eventi non piacevoli ma tutto va per il meglio ora.

gli allenamenti procedono sempre con costanza e tenacia.
non mi fermo; mancano poco più di un mese ai campionati italiani di triathlon lungo a Candia.

ALLENAMENTI:

lunedi: mattina nuoto; lavoro di forza: 400risc + 12x50sl + 8x200pull+pale + 4x50 sl +200sciolti; volume totale 3000m

martedi: mattina corsa: 12km progressivi. media 3'56"/km
pomeriggio bici; rulli, causa ritardo dal lavoro. 1h agile

mercoledi: corsa; allenamento in pista. 20'risc + 4x1000 (3'24") rec 1'30" + 5x200 (35") rec 200m+ 10' defa. totale 13km

giovedi: mattina nuoto; lavoro in soglia. 400risc; 4x50 ex + 10x50 rip 55" + 10x100rip 1'40" + 10 x50rip 55" + 5x100 pull rip 1'40" + 100sciolti. totale 3200
pomeriggio bici. 40km su lungomare

venerdi: mattina corsa; 12km facili facili con Emiliano.
pranzo nuoto; aerobico. 500 risc + 10x50sl + 4x(300pull+ 4x50sl) + 4x100mix + 100 sciolti. totale 3500m

sabato: mattina bici. lungo di 120km.

domenica: corsa; lungo con progressione finale. totale 20km

mercoledì, aprile 08, 2009

a testa alta

le notizie negative non vanno via e continuano ad arrivare in questo periodo.

vorrei tornare indietro a domenica e fermare il tempo, ma non si può.

sono tre giorni ormai che la terrra trema e fa danni, troppi danni!!!

ora sto smaltendo la ferita e rialzo la testa; parlando con amici in lab, capisco ancor più di essere davvero fortunato di come sono andate le cose nell'ottobre del 2007, quando non ho preso la borsa di studio per il dottorato di ricerca a L'aquila.
un anno di sofferenza nel capoluogo abruzzesa, lavorare senza retirbuzione, il fine settimana il turno di lavoro serale al McDonald's...
insomma, odiavo tutto e tutti...
a distanza di 9 mesi circa: a luglio ho lasciato casa li,
beh sono felice di come siano andate le cose..
di essere qui a Roma..
parlando con mamma si è detto: e se avevi la borsa di studio?!?!

mah,,,,meglio no pensarci e sorridere di essere qui; con una parte della testa che pensa e si assenta in questi giorni...ma passa... ed a testa alta si continua a vivere.

spero che ci sia tanta forza in chi soffre; vi ho in cuore!!!!

oggi sono andato in pista, dopo 3 settimane, con carica a sfogare
4x1000 3'24" rec 1'30"
+
5x200(34") rec200m

soddisfatto e contento...
si riparte

lunedì, aprile 06, 2009

un giorno no

che bella giornata ieri,
bella gara, una grande giornata...la serata di ripos a casa..poi a dormire.

alle 3:20 circa però, mi sembra di sognare, il letto si muove, tutto attorno balla!!!!
è il terremoto, mi sveglio ed in piedi, sento le persone che scendono le scale, mi affaccio ma non mi allarmo più di tanto.
il tutto dura poco, senza conseguenze.
meglio così, attendo un poco, chiacchiero con i condomini e mi rimetto a letto;
prima però..diamo un'acchiata all'ultimora del televideo.
niente notizie su roma, ma su L'Aquila..un bella botta!!!
ok...sonogiorno che il sisma colpisce la mia ex-città..non mi preoccupo.

ore 6:30, mi sveglio, preparo la borsa e vado in piscina.
si nuota---
esco e non è tardi, mi fermo al bar a fare colazione.
sento parlare di danni e mi informo...a Roma niente di grave ma nell'Aquilano, un devasto!
vado in laboratorio ed inizia la giornata, ogni tanto spulcio ansa on-line...
sale il numero delle vittime, vedo le immagini...la città non la riconosco.
mi sento giù, tanto giù.
mi informo circa i miei amici, fortunatemente nessuno grave...
moralmente però, non va!!!!!!!!!

ora 18 esco e chiamo un amico triathleta, la voce è debole; è stanco e preoccupato.
l'evento ha devastato tutti.

ora vedo la tv, non riesco a crederci; fino ad agosto ero li, ora mi sono trasferito a Roma..che dire,
mi sento veramente fortunato.

domenica, aprile 05, 2009

APPIA RUN, di nuovo in pista

sveglia alle 6:30, anche oggi presto... tanto per cambiare.
i polpacci non danno problemi, quindi si può andara a gareggiare.

la solita colazione, con calma mi preparo: alle 7:30 sono pronto per prendere la metro, direzion CIRCO MASSIMO.
da qui partirà l'appia run, per l'occasione anche gazzetta run.
arrivo allo stadio terme di caracalla e vedo già tanta gente; è presto e già tutto è in fermento-
giro un poco tra gli stande cerco di capire quanto sarà lunga la gara; alla fine viene fuori un 12,8km-.

incontro Marco e Franco, due blogger, ma non riesco a vederne altri.
Gentilmente vengo accolto nrl gazedo del gruppo podistico ss.lazio, graziea Marco che conosce gli atleti; mi cambio, poso la borsa e via, un breve riscaldamento.

sotto consiglio di Franco, cerco di piazzarmi nelle prime linee, sono li, vicino ai top runner.

si parte.

da subito formiamo un bel gruppetto, tra cui la Mancini, proseguimao regolare a buon passo, le gambe non danno problemi, anche se ho fatica a correre bene tra i sanpietrini della strada. saliscendi continui che spezzano il ritmo regolare,ma va bene così, un buon allenamento.

6km, nel parco della caffarella (almeno credo), non riecsco più a tenere..e devo fermarmi: SOSTA BAGNO, eh si...faccio il più in fretta possibile, ma un minuto lo perdo..non è semplice pipì!!!!
riparto, provo a progredire nel ritmo, ma il gruppetto di prima è lontano, provo...spingo, ma rischio di bruciarmi, così continuo al passo, ancora saliscendi, ancor sanpietrini (pensabo fosse più semplice come gara).
ci siamo, vedo lo stadio, una discesa, l'ultima curva ed i 90m per il traguardo; non faccio sprint e arrivo tranquillo.

finale tds 47'25"; finale preso da me 46'36"....beh....il primo non tiene conto della sosta.
60° assoluto e 11° di categoria...livello bello alto.
che dire.
soddisfatto per il tempo, amareggiato per la sosta, sarebbe state una gran gara; poca la variazione di posizione, però maggiore continuità nella corsa.
cmq non mi lamento, sempre felice.

doccia e e premiazioni, solo i primi 5, alle categorie toccherà il 18 aprile.

che dire, una gran bella giornata di sole e di sport. una cosa però è sicura, l'assenza di lavori di qualità nelle ultime due settimane si è fatta sentire...ora si riparte con maggiore convinzione e voglia

sabato, aprile 04, 2009

torno alle gare

250, ecco il numero che mi è stato assegnato per l'APPIA RUN di domani mattina qui a Roma.
partenza ore 9:30 allo Stadio Terme di Caracalla.
una 13km circa.
gara relativamente veloce quindi.
invece del lungo domenicale farò un bel lavoretto di qualità.
certamente i ritmi veloci li soffro, però servono e soprattutto sono molto allenanti.

spero di incontrare gli amici bloggere prima della partenza,
ci siamo dati appuntamento per le 8:40 circa.

oggi come al solito non mi sono risparmiato e mi sono allenato.
niente allenamenti lunghi, infatti in bici solo 60km facili facili.
dopo 4 fine settimana ricchi di lunghi ho pensato bene di ridurre un poco per poi riprendere sabato prossimo a Giulianova.
anche nuoto per sciogliere, come al solito niente lavoro impegnativo il sabato, classico lavoro di braccia per risparmiare le gambe.