lunedì, marzo 30, 2009

di nuovo on-line

eh si,
dopo qualche giorno di assenza dalla rete, torno a scrivere.
da giovedi fino a questo pomeriggio siamo stati senza la connessione Fastweb.
niente di grave, solo una fattura non riscontrata, fortunatamente abbiamo risolto tutto brevemente.

il fine settimana è stato segnato dal tempo leggermente avverso, dal cambio dell'ora e da una leggera stanchezza che mi ha preso nel giorno di domenica.
cmq.
seminario archiviato venerdi, non male direi.
ora si guarda avanti, concentrandosi di nuovo sugli esperimenti, sono tanti da fare.

confermata la mia partecipazione al triathlon lungo di Candia del 17 maggio...
prima ci saranno tappe podistiche, ad iniziare da domenica prossima: correrò l'appia run; con tanto dispiacere perchè sarò assente alla mezza maratona dei fiori, di San Benedetto del Tronto...scusatemi ragazzi dell'Avis Ascoli Marathon...però dai, cercherò di fare bene qui nella capitale.

sabato pomeriggio shopping; sportivo naturalmente.
ho acquistato un nuovo paio di scarpe per gli allenamenti di corsa: mizuno precision 9.
sono stato da footwrks, un negozio per podisti a San Giovanni; grazie alla collaborazione di Marco (piastrella) mi hanno fatto un buon prezzo: domani mattina si provano..sempre se non piove, altrimenti ancora nike; le scarpe nuove non mi va di sporcarle.

ALLENAMENTI:
lunedi: mattina, nuoto. 400risc+ 12x50 + 6x100pul+ 6x200pull+pale +4x50sl + 200sciolti
sera, bici: rulli. 20' risc + 5x(3'sfr+2'rec)+ 15' medio + 5' defa

martedi: riposo

mercoledi: mattina, corsa: 12km fondo lento

giovedi: mattina, nuoto: 400risc + 12x50 rip 55" + 15x100 rip 1'40" + 5x100 rip 1'40" + 220 sciolti. tot 3200m

venerdi: mattina, corsa: 12km fondo lento

sabato: mattina bici; lungo in compagnia. partenza ore 6:15 e rientro non troppo tardi. totale 110km
pranzo, nuoto: 400risc + 300grambe + 16x100pull rip 1'40 + 300sciolti

domenica: mattina corsa; lungo su pista ciclabile sotto un tmeporale, tot 18km

mercoledì, marzo 25, 2009

seminario in corso

la settimana spotiva si è concatenata in maniera strana.
questa settimana, per la precisione venerdi, dovrò presentare al seminario di lavoratorio i miei dati sperimentali collezionati fino ad ora.
beh...non so agitato, però di certo ci tengo a fare bella figura.

quindi la mente si è concentrata maggiormente sul lavoro che sullo sport.
non manca però...solo con ritmo meno stres....

ieri non mi sono allenato, la mattina pioggia e la sera poca voglia mi hanno fatto optare per un riposo...ci vuole...erano più di due settimane che non staccavo.
ok.
questa mattina recuperato e rigenerato:
ho corso, godendomi la luce del giorno alle 6 di mattina.

ora resta solo un dubbio organizzativo:
correre domenica a Ciampino?

non è facile impostare il programma.
se parteciperò alla gara, dovrò fare il lungo in bici sabto mattina.
poi dopo la gara allungare di qualche km per fare un lungo e tornare a casa e allenarmi in bici....
le condizioni sono alquanto stressanti;
però dopo l'esperienza di domenica...la voglia di attaccare il pettorale alla canotta dell'AVIS ASCOLI è tanta....
mah....
staremo a vedere

lunedì, marzo 23, 2009

Maratona di Roma...


che bel weekend.
dopo la due giorni di sabato e domenica scorsi, anche questo fine settimana l'ho passato in compagnia; due amici podisti di Giulianova sono salitia Roma per partecipare alla Maratona di Roma.

io, come da programma non ho indossato il pettorale, però ero tra loro, vicino ai circa 15000 podisti che ieri mattina hanno corso per le strade di Roma.
ma andiamo per gradi.

sabato pomeriggio, dopo aver visto la milano.sanremo, attendevo l'arrivo del duo:
Emiliano e Cristiano.
per Emi la 6° maratona..per Cristiano...l'esordio sulla distanza: che grande!!!!!

appena sono arrivati ci siamo recati all'expo per ritirare i pettorali.
quanta gente, tanti stand ed ecco che mentre mi aggiro per i padiglioni vedo Francorre...scambiamo due chiacchiere assieme e via..sempre un piacere.
si gira tanto, si vedono scarpe, abbigliamento..siamo proprio fissati.

prima di uscire vedo un altro grande blogger: Giancarlo..in compagnia di orlando pizzolato....
ahimè per noi saluto veloce e poi
a cena.
qui ci raggiungono anche Dario e William, altri amici podisti di Giulianova.

il tempo di un piattone di pasta, riprendere la metro e siamo a casa....
la sveglia suona alle 6.

ed è giorno, ci si prapara.
è strano vedere altri prepararsi e tu...tranquillo e rilassato li accompagni.

ai fori imperiali c'è tantissima gente, pronta per partire...
ho la macchinetta fotografica dietro..tante foto, saluti ed in bocca al lupo.
ci salutiamo e vado via:
metro, direzione lepanto, da li raggiungo il 19°km ed attendo Emiliano. per me sarà un lungo di allenamento: 23km.

vedo passare il gruppo dei primi...fulmini!!!!!

arriva Emi di buon passo, mi accodo e lo tiro nei tratti ventosi; proseguiamo a ritmo regolare: il passo lo da lui.
peccato gli strappetti lungo il percorso; emi rallenta ed io lo attendo, non lo mollo e lo incito.
alla fine c'è...2h57':grandeeeeeeee.

a Cristiano...beh, lui sperava di stare sotto le 5h..anche molto meno...invece:
4h28' all'esordio...che felicità...

a casa poi pomeriggio di relax, vedendo i passaggi e raccontando le emozioni..fino alle 19, poi a cena..senza aver pranzato: faville al pizza no-stop.

che splendide giornate.


per me oggi già si riparte.
allenamento di forza in piscina cono palette e pull; volume totale 3100m

e questa sera bic sui rulli, sfr ...e le gambe si sentono stanche

sabato, marzo 21, 2009

anticipiamo il riassunto

ci siamo,
fra qualche decina di minuti arriverà qui a Roma Emiliano; il tempo di passare a prendere Cristiano e sarà qui.

con calma si sistemano e poi via: direzione Expo della Maratona di Roma.

così non passerò la sera al pc, incerta anche domani sera, visto che probabilmente andrem a cena fuori con i ragazzi del aboratorio: ristorante messicano sull'ostiense.

mi sembra doveroso quinsi anticipare il riassunto sportivo della settimana.

LUNEDI: mattina nuoto, lavoro di forza: 400risc; 12x50 rip 55"; 10x200pull+pale rip 3'15"; 200 sciolti
pomeriggio corsa, allenamento lento, di recupero. 12km su percorso ondulato.

MARTEDI: sera bici, allenamento sui rulli: 20'risc + 5 x(4' sfr + 2' rec) + 10' medio + 5' defa

MERCOLEDI: mattina corsa. allenamento progressivo da medio a veloce. tot 12km media finale 3'44"/km

GIOVEDI: mattina nuoto; lavoro soglia. 400risc; 10x50 rip 55" + 15x100 rip 1'40"; 5x100pull rip 1'40"; 200 sciolti. tot 3200m
sera bici, rulli: lavoro di agilità. tot 1h

VENERDI: mattina corsa. allenamento easy. 12km
sera nuoto. allenamento aerobico con i master. 300risc+6x150+12x50+6x100 + 8x25 df+ 12x50pull+ 200 pull. tot 3200m

SABATO: mattina bici.lungo solitario. direzione tivoli, poi Palestrina. due belle salite. tanto vento. tot 105km
pranzo nuoto. allenamento di scarico: 400risc+300grambe+ 15x100pull rip . 1'45"+ 300 sciolti. tot 2500m.

giovedì, marzo 19, 2009

lavori in corso......allora medio

due settimane senza ripetute in pista.
allo stadio terme di caracalla, finalmente stanno facendo dei lavori pe accomodare gli spogliatoi.
almeno si spera che dopo non ci faremo più la doccia fredda dopo l'allenamento.
così questa settimana e la prossima, non potrò andare in pista.
come compensare????
dato che non ho alre piste vicine e neanche dei buoni tratti stradali dove fare ripeutute.....
opto per dei lavori a ritmo medio con finale in progressione.

per le distanza lunghe questi lavoti sono fondamentali e temprantie mentalmente.

così questa mattina una lavoro breve di 12km con 10km a ritmo progressivo dal medio al veloce.
soddisfatto del lavoro...da ripetere senza dubbio.

così, finito anche presto..
alle 8 ero già a lavoro e ...sorpresa....
è tornato il capo!!!!

olèèèèèèèèèèèèèèèèè

martedì, marzo 17, 2009

maledetta paura

non riesco a crederci.
questa mattina mi sono svegliato alle 5:45, poco prima del solito.
in mente avevo di fare allenamento in bici; 40km...max 1h30', sicuramente meno.
giusto per archiviare i rulli, e incrementare i km in strada.

mi sono vestito, pronto per uscire.
alle 6 c'era luce e si poteva pedalare....mah!!!!!

niente
la paura di fare tardi a lavoro mi ha fatto desistere.
mi sono svestisto e cambiato.
fatto colazione con calma; alle 7:20 già pronto per andare in metro.
sempre prima a lavoro
alle 7:50 ero già sotto cappa;
a trasnfettare ed iniziare la mia giornata lavorativa.

e così è andata.
fino alle 18:30 sono stato in lab; un bell'esperimento e così via.
uscendo ho fatto le scale con Silvia, tra una chiacchiera e l'altra gli ho detto di quello che ho fatto in mattinata, della paura di far tardi a lavoro...
mi ha dato del pazzo...
insomma come un via libera per stare tranquillo e non essere ansioso con l'orario!!!

che posso farci????
son fatto così;
vivo la mia vita in questo modo; tra mille pensieri, ansie e paure:
ma va bene così!!!!!

allora...
quasi quasi..
giovedi mattina un giretto ci scappa.


niente strada oggi, ma ho ripiegato per un lavoro di forza-resistente sui rulli...
almeno questi lavoro, si possono fare così

lunedì, marzo 16, 2009

organizzo l'evento

domenica prossima non avrò il numero attaccato alla conottiera dell'avis ascoli marathon.
niente MARATONA DI ROMA per me.
i km sulle gambe non ci sono, i ritmi nemmeno; soprattutto la mia praparazione attuale è rivolta al triathlon. non ho programmato di correrla e così è stato.
però mi sto muovendo da buon organizzatore, per accogliere gli amici di Giulianova che vengono qui a Roma.
Emiliano, il mio fedele compagno di allenamenti e battaglie podistiche;
Cristiano, un nuovo runner che farà il suo esordio sulla distanza.

saranno entrambi ospiti a casa mia, nel nuovo divano letto.
inoltre la serata di sabato ci incontreremo anche con Dario e William, altri amici podisti di Giulianova che correranno la maratona.

ecco il perchè del mio forfait alla cena di sabato sera.
gli amici non li vedo davvero da tanto; sono latitante a Giulianova, quindi voglio cogliere l'occasione per passare qualche ora con loro, sentire le loro emozioni, ansie e paure del pre-gara.

in me però c'è ancora indecisione su cosa fare domenica mattina:
- inseririmemi nella maratona al 20°km e scortare Emiliano.
- fare un lungo presto e poi portarmi all'arrivo della gara.

non so.
sinceramente, uscire di casa presto per correre poi dopo qualche ora non mi va proprio a genio.
infatti nelle ultime ora sto prendendo in considerazione la seconda ipotesto.
mah,
ci sono ancora alcuni giorni per pensarci su.

questa mattina mi sono allenato in piscina, ore 7. lavoro di forza don pull-buoy e palette. volume totale 3200m

in serata invece, ore 19: 12km di corsa , solito percorso ondulato.
oggi però le gambe leggermente dure; molto probabilmente i due giorni di cammino per la città di Roma si sono fatti sentire

domenica, marzo 15, 2009

weekendo con i genitori


che bel fine settimana quello che ho trascorso.

con la scusa di salire qui a Roma il divano lettoo, i miei genitori sono venuti a trovarmi.
abbiamo passato due giorni piacevoli, in compagnia, camminando e visitando la città.
ieri mattina sono arrivati ore 10,
io già avevo corso il mio lungo settimanale, fatto la spesa e sistemato alcune cose...attendevo il loro arrivo.
appena li vedo arrivare...scoppio a ridere: due volte che vengono a Roma e due volte che mi tocca salire con loro in auto, stracarica, in posizione da contorsionista; anche questo però è bello.

il tempo di scaricare il divano, sistemarlo in casa, attendiamo Sandro, figlio di Angelo un'amico di papà, che sono già le 12:30;
che si fà?
non sipuò andare in centro ora, fare pranzo con il panino..che stress!!!
allora pranzo in casa...verdure e fagioli cotti da mamma (che bontà).
alle 14 sia già in metro: direzione San Paolo, inizia il giro turistico.
giro che ci porterà a vadere in successione:
San Paolo, San Giovanni, Santa Maria, Piazza Barberini e via Veneto; trinità dei Monti, Piazza di Spagna,Paantheon e Campo dei fiori.
un pomeriggio intero a passeggere. si son fatte così le 19:30,
si va a cena a Trastevere.
e così il sabato vola via, con una visita a Piazza Navona e Fontana di Trevi, prima di riprendere la metro per tornare a casa.
sono le 23 e ci corichiamo:
alle 5:45 suona la sveglia: devo uscire in bici; i miei invece andranno a Piazza San Pietro a vedere il Papa.
così è stato...
io in bici, un bel lungo di 115km in compagnia del Piastrella e Manzi.
poi doccia veloce a casa e alle 11:30 sono a San Pietro con loro...
pranzo al volo con una pizzetta, visita a Castel Sant'Angelo e si torna a casa....
è già finito un bellissimo weekend.
sono stato davvero bene...si dovrebbe fare più spesso.


allenamenti della settimana:

LUNEDI: mattina nuoto: 400risc; 12x50 sl/ex; 9x200pull+pale; 4x50sl; 100 sciolti
pomeriggio corsa: 12km su percoso ondulato; ritmo finale 4'/km

MARTEDI: mattina bici (rulli): 20'risc + 5x (4'sfr + 2'rec) + 10' medio +5' defa


MERCOLEDI: pomeriggio corsa: ripetute alle terme di caracalla: 4km risc + 12x200
(38") rec 200m + 3km defa

GIOVEDI: mattina nuoto; 400 risc;6x50 ex/sl; 5x400 (il 4° con pull); 200gambe;
100sciolti
sera bici: rulli; 1h05' agili con variazioni di ritmo.
VENERDI: mattina corsa: 14km pianeggianti; ritmo finale 3'55/km
sera nuoto; 400risc; 12x50; 5x100+ 12x75 + 10x50; 12x75pull; 200 gambe
200 sciolti

SABATO: mattina corsa; lungo di 20km ritmo finale 4'/km

DOMENICA: mattina bici; lungo 115km con ritorno vallonato

giovedì, marzo 12, 2009

oggi non corro

il blog gira tra tanti mici podisti; vedo i loro blog, i loro resoconti quotidiani di vita e di corsa.
km, ripetute, medi lenti, lunghi...chi più ne ha più ne metta.
tante tabelle, maratone e maratonine.
fantastico.

ahimè io non posso scrivere sempre di corsa, alleno e pratico tre sport e capita la giornata in cui le scarpette da running se ne stanno comode in casa, mentre io nuoto o pedalo.
eh sì, non posso segnare sempre della corsa, mi basta farlo 4 volte a settimana, questi sono i giorni che dedico alla frazione podistica.

certo.
vedere i volumi di molti, mi fa venir voglia di buttarmi a capofitto solo nel podismo; ma so che non ne sarei ampiamente gratificato e mi stuferei anche.
il bello del tri è la varietà ....
anche se la corsa rimane la cosa che mi viene meglio.

oggi pensavo di accantonare per un poco il tri.
buttarmi solo nel podismo e farmi un paio di maratone l'anno...tante mezze...chissà cosa succederebbe;
poi però mi sono ravvivito...anche se ho fatto i rulli, ho abbandonato il pensiero turbante....
salterò il duathlon di Formello domenica, ma da maggio...tutti in pista

mercoledì, marzo 11, 2009

la pioggia non mi ferma

ieri niente aggiornamento, ma per giusta causa.
sono stato a cena con Andrea, il mio amico e coinquilino ai tempi dell'università a L'Aquila.
lui è di Roma, così, appena possiamo, tra mille impegni e casini vari, cerchiamo di vederci.
pizza no-stop... tanto per cambiare.
altro che atleta, ci do dentro è come.
mi ha fatto conoscere un bel locale; molto nascosto e poco pubblicizzato: mi è piaciuto davvero.
giri di pizza e coca cola....niente birra, non come ai vecchi tempi...
quanta ne bevevamo!!! :)
nel fine serata c'è stata anche una piacevole telefonata con Russo, altro compagno di università...con cui in molti abbiamo avuto qualche disguito negli ultimi periodi di studio; però, la prova che tutto passa.

qui a Roma sono due giorni di tempo in certo, sole la mattina, nubi nel pomeriggio e pioggia la sera: sia ieri che oggi.
sono stato alle TErme di Caracalla per fare dei lavori in pista e dopo il riscaldamento ha iniziato a piovere: non mi fermo!!!!!
ho continuato, tra vento e pioggia, pista bagnata, ma si deve fare.

12x200 rec 200m...un lavoro di velocità come ripartenza pe una nuova fase della preparazione.
prima di riprendere con le distanze più lunghe è buono agilizzare e svegliare i muscoli.
il lavoro andrà ripetuto ogni mese.

lunedì, marzo 09, 2009

Granfondo MaxLElli e ripresa

sabato siamo partiti verso Manciano, in toscana, per prendere parte alla granfondo Max Lelli.
il risveglio per me non è stato dei migliori...
la testa era pesante e la voglia di allenarmi è venuta meno.
inoltre dovevo fare giri: spesa, pagare affitto pulire casa...insomma le scusa per non allenarsi c'erano tutte.
in programma volevo fare un 16km corsa, in mattinata presto e a pranzo un allenamento facile di nuoto.
niente. ho boicottato tutto e mi sono riposato, anche perchè il giorno dopo c'era da soffrire.

io e Veronica siamo partiti alle ore 19:30...con calma e senza fretta abbiamo raggiunto località Marsigliana, dove ci aspettava Guido Esposito (Gispy), che aveva ritirato per noi i pacchi gara.
due chiacchiere e vista l'ora, erano le 22:00...si doveva cenare.
località non molto popolata, fortunatamente un agriturismo ci ha sfamato.
che peccato avere la gara il giorno dopo, non abbiamo potuto assaggiare tanto buon vino e le carni di cinghiale che le terre toscane ci offrono...
sarà per la prossima volta.

la mattina ci si sveglia presto...ore 7 e colazione...
una giornata fantastiza, clima perfetto ma decido di non scoprirmi troppo.
così corro con la divisa lunga...meglio essere prudenti.

pratenza fissata per le ore 9.
ci presentiamo in griglia, io ho il pettorale alto, quindi rimango dietro..troppo dietro...
mentre i primi partono di buona lena, io devo sorpassare tanti ciclisti per prendere un buon passo: i primi 20km a circa 25km/h...insomma, non un gran bel pedalare.
finalmente la coda si screma, iniziano le salite e comincio a spingere, stacco gruppetti e ne prendo altri...però temo di rimanere solo, così mi assesto con qualcuno,
il ritmo non il massimo, però meglio non rischiare.
a pochi kilometri dal bivio medio/lungo mi informo su chi svolterà per il lungoo...
nessuno...
urca, rimango da solo?
allora mi stacco parto in salita e svolto....
che stressssssss
ultimo pezzo di gara da solo...fatico a riprendere un gruppo...ma è troppo tardi, ho speso molto e non ho mangiato...grave errore (ma sono testardo

vedo i cartelli -20km all'arrivo; -15 e -10..
inizia la salita finale e sento la fatica...
la testa non reagisce e la pedalata e meno fluida...
così con non poca fatica cerco di tenere e arrivo al traguardo...non stremato, ma di certo affaticato.

arrivato....4h16'...insomma potevo fare meglio, però..contando la partenza rallentata e buona parte della gara fatta da solo...senza cambi per tirare...sono soddisfatto: un ottimo allenamento.

dopo pochi minuti mi sento di nuovo in forze.. tanto che torno in agriturismo, 10km, in bici...senza problemi.
doccia e raggiungiamo il pasta party, perfettamente organizzato, dove passiamo qualche ora con Guido a chiacchierare...come sempre fa piacere parlare con lui..davvero una brava persona.

che dire.....
la toscana...posti fantastici dove pedalare o semplicemente rilassarsi.
un'esperienza veramente bella, soddisfatto di averla fatta.

non c'è tempo di rilassarsi però...
questa mattina nuoto: 330mm
e alle 19 corsa..12km.



venerdì, marzo 06, 2009

sommariooooo

beh diciam che da lunedi è troppo!
così ora trovo del tempo, una bella tazza di the verde, dopo un allenamnto di nuoto, e voglia di raccontare la settimana che sta finendo, con risvolti non piacevolissimi.
non personalmente, io sto bene, sono vitale e felice; però qualcuno con cui passo del tempo no.
un problema che spero si risolva con pochi giorni...non puoi farci questo!!
cmq non voglio parlarne, lui non vorrebbe ed è giusto così.

per quanto riguarda l'assenza di aggiornamenti che dire...
non ho avuto molto tempo e voglia; ho piacevolmente constatato che non sono completamente internet dipendete;
insomma, vuoi le due partite di calcio in tv, quelle di martedi e mercoledi, che ho visto con i due coiquilini; vuoi anche la bella serata di ieri pasata in compagnia di Luca e Martina, al MONGOLI BARBEQUE...cucina mongola, molto caretteristica e non male direi; cena a buffet..con 15€ mangi veramente tanto, ma tanto.
a lavoro poco tempo per cazzeggiare, tanti esperimenti aggiuntivi ai precedenti ma anche altri protocolli da testare...è ora di scrivere...spero di essere nella stesura, in fin dei conti, gran parte dei dati li ho prodotti anche io...penso che me lo sto meritando; altrimenti pazienza..sarà per la prossima pubblicazione.
e pe perfezionare il lavoro, oggi è finalmente arrivato il nuovo micromanipolatore.
abbiamo passato tutta la mattinata a montarlo al set-up e finalemente alle 15:30 l'ho potuto testare...
fighissimoooooo.
anche stabile. ancora da affinare nel movimento, ma è questione di pratica...
spero di riuscire a produrre qualcosa di buono.

ALLENAMENTI:
martedi: mattin, corsa: 12km fondo lento, questa è la settimana di recupero.
sera: nuoto, con i master tot 3000m

mercoledi: sera; rulli. lavoro di regupero agilità, in vista della GF di domenica.

giovedi: mattina nuoto, lavoro di forza, fase centrale 10x200 pull+pale; volume totale 3200m

venerdi: mattina corsa; 12km facilei. media finale 3'55£/Km.
sera nuoto; fase centrale 2x10 x75 + 5x100pull+10x50 pull; volume totale 3200

lunedì, marzo 02, 2009

bilancio mensile

anche febbraio è volato via.
una mese incerto dal punto di vista climatico; di conseguenza anche parte del mio programma allenamenti ne ha risentito, soprattutto in bici dove ho dovuto rinunciare a qualche uscita in strada di maggior volume kilometrico.
tante gare però?
una ogni domenica:
2 di nuoto e due mezze maratone (l'ultima a cavallo..il 1° marzo).
insomma, non mi sono risparmiato di certo.
tante belle serate in compagnia dei colleghi di laboratorio, la visita di emi a roma...
insomma come sempre, non è nulla da buttare.

si riparte da marzo.
con convinzione e voglia.
le gare si avvicinano e bisogna finalizzare.


kilometraggio febbraio:
NUOTO: 46km
BICI: 580km (buona parte sui rulli)
CORSA: 180km

domenica, marzo 01, 2009

Roma-Ostia

arrivta, corsa e passata.
tanta attesa e i finisce tutto.
però è stata davvero una bella gara.
impagnativa, secondo il mio punto di vista.
come al solito il clima avverso ha fatto del suo.
tutta la settimana passata a Roma c'è stato un tempo fantastico, questa mattina...nuvolo...
poi pioggerella e vento.
ma che ci frega.
si parte lo stesso.
alle 7:30 esco di casa per prendere la metro B, direzione Eur Palasport, il punto di partenza della gara.
tanti atleti alla partenza, circa più di 10000.
mi cambio, poso la borsa e chi ti vedo: Raffa il presidente e Felice...la FLipperrrrr.

ci scaldiamo assieme, poi ognuno nella sua griglia.

alle 9:30 si parte..
mi fa strano correre senza avere vicino il mio compagno di avventure Emiliano.
parto a buon ritmo, percorso tortuoso, ondulato.il ritmo è alto e tengo bene...continuo, passo bene ai vari intertempi e mi sento ok.
arrriviamo su lungomare e sento il vento che tira, giro di boa e...tanto vento e pioggerella contro.
mi sento fermare, provo a reggere il ritmo ma accuso. inizia anche un dolore di pancia ma non posso mollare, rallento qualche secondo..arrivo al traguardo:
1h19'.

benebenebene
all'attivo bevo un po di the caldo e via sotto la doccia.
non aspetto nessuno, sono solo.
mi spiace non aver visto l'arrivo di Raffa e Fedele, degli altri amici blogger...però era meglio riscaldarsi.
cosìè andata anche questa gara.
con la voglia di continuare ed andare avanti....
ora occhi puntati verso la granfondo di domenica prossima.